Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 5 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

martedì 22 gennaio 2019

Frittata con Carciofi

La frittata, per me profumo di casa, di infanzia, per quelli della mia generazione un classico... il panino con la frittata da portare a scuola, allora non c'era tutto l'odierno assortimento di salumi e non esistevano le merendine confezionate.
Profumata e soffice, da servire come antipasto o perchè no per secondo piatto. 
Queste le dosi per 3/4 persone

Ingredienti:
3 Carciofi
4 Uova
3 Cucchiai di Graana Grattugiato
2 Cucchiai di Pangrattato fine
Succo di un Limone
Olio evo q.b.
Sale
Pepe

Procedimento:
Mondare i carciofi asportandone le foglie esterne e dure, quindi tagliarne le punte in modo da asportarne tutte le spine
Tagliarli a metà ed asportarne il fieno all'interno, quindi tagliarli a spicchi larghi non più di un centimetro
Metterli a bagno in acqua acidulata col succo del limone in modo che non diventino scuri
In una ciotola sbattere le uova, aggiungere il grana ed il pangrattato
Salare e pepare
In una padella antiaderente mettere un paio di cucchiai di olio extravergine e, dopo averli ben scolati, adagiarvi sopra i carciofi
Farli rosolare a fuoco basso per un paio di minuti, quindi mescolarli un po 
Aumentare leggermente il gas, versarvi sopra il composto di uova e coprire 
Dopo non più di 2 minuti ribaltare la frittata aiutandosi col coperchio e rimettere sul fuoco la padella ma solo per circa 1 minuto perchè il secondo lato si cuoce sempre più velocemente del primo
Ottima sia calda che fredda

fca






venerdì 18 gennaio 2019

Farfalle con Crema di Zucca e Gamberetti

Ottimo e saporito primo piatto, cremoso e profumato.
Si prepara in poco meno di mezzora e piacerà a grandi e piccini. 


Ingredienti per 4 persone:
500 g di polpa di Zucca
300 g di Gamberetti ( surgelati)
1 Cipolla piccola
100 ml di Panna da cucina
Olio evo q.b.
Prezzemolo
Sale
Pepe


Procedimento:
In un capiente tegame rosolare leggermente la cipolla finemente tritata con poco olio extravergine
Appena la cipolla appassisce aggiungere la polpa della zucca taglia a a piccoli cubetti
Salare leggermente, mescolare e coprire lasciando stufare a fuoco bassissimo con la sola aggiunta di una tazzina di acqua
Mescolando di tanto in tanto lasciar trascorrere circa 15 minuti e spegnere
Col frullatore ad immersione ricavarne una crema, aggiungervi i gamberetti che avete precedentemente ripetutamente sciacquato sotto l'acqua corrente
Lasciar cuocere circa 10 minuti e se la crema di zucca dovesse risultare troppo densa aggiungere mezza tazzina d'acqua calda 
Nel frattempo cuocere la pasta, scolarla bene al dente e versarla 
Scolare bene al dente le farfalle e versarle dentro al tegame, aggiungere al condimento il prezzemolo, la panna da cucina e pepare
Mantecare bene il tutto ed impiattare




faz6

domenica 13 gennaio 2019

Arista con Pisellini

Delle volte ci si trova a dover cucinare per tante persone e si cerca una ricetta facile ed economica.
Questa è una di quelle! E' inoltre versatile poichè può esser servita col contorno di pisellini, come in questo caso, ma anche accompagnata da patate al forno o, per venire incontro ai gusti dei più giovani, spalmando le tenere fettine con della maionese, ketchup o salsa tonnata. 

Ingredienti per 10/12 persone:
1.5 di Arista di Maiale
1 kg di Pisellini surgelati
1 Cipolla medio/piccola
mezzo bicchiere di Vino bianco
Olio evo
Prezzemolo
Sale
Pepe

Procedimento:
Tirare fuori dal freezer i pisellini e versarli dentro una ciotola
Tritare finemente la cipolla cersarla con dell'olio extravergine in un capiente tegame
Adagiarvi sopra l'arista e accendere il fornello pià piccolo a fuoco bassissimo
In questo modo la cipolla si rosolerà ma contemporaneamente si rosolerà anche l'arista che va girata molto spesso
Prima che la cipolla imbiondisca troppo trasferire il tegame sul fornello medio
Versarvi sopra il vino ed aumentare il gas in modo da farlo evaporare
Appena il vino è evaporato salare, coprire per due terzi la carne e mettere il coperchio abbassando un po' il gas
Lasciar andare per circa 20 minuti quindi girare la carne 
Aggiungere i pisellini, che nel frattempo si sono scongelati, mescolare, aggungere un bcchiere di acqua calda, coprire e continuare la cottura per altri 10 minuti sempre col coperchio
Trascorso il tempo aggiungere il prezzemolo e salare
Assaggiare i pisellini e se son cotti spegnere, tirar fuori la carne e lasciarla raffreddare, nel frattempo pepare e lasciare riposare i pisellini sempre col coperchio.
Togliere la rete e tagliare a carne a fettine sottili ma per farlo è necessario che l'arista sia ben fredda.
Servire tre o quattro fettine a porzione, unitamente ai pisellini caldi o a seconda del gradimento dei commensali, senza nulla ma mettendo a tavola delle ciotoline con maionese, salsa tonnata e ketchup.



ap









giovedì 10 gennaio 2019

Torta di Compleanno per Bambini

Una torta soffice e golosa, l'ideale per una festa di compleanno per bimbi.
Farcita con una delicata crema paradiso e ricoperta da una ganache al cioccolato e infine decorata con ciuffetti di panna e soggetti colorati in zucchero.
Io ho utilizzato uno stampo in silicone a forma di numero ma puà essere realizzata con un normale stampo rotondo.
I numerosi passaggi del procedimento potrebbero scoraggiare ma vi assicuro che non è affatto difficile realizzarla.
Bisogna tener conto che la crema ed il pan di spagna vanno preparati per primi mentre la ganache ( la copertura alla cioccolata) e la bagna ( che servirà ad inumidire gli strati di pan di spagna) vanno preparate nel momento in cui il dolce va assemblato.
Per la realizzazione della torta, sufficiente per circa 10 persone, oltre agli ingredienti alimentari occorrerà:
Stampo a forma di numero ( o stampo rotondo da max 22 cm di diametro)
Sbattitore elettrico
Frusta
Spatola in silicone
Pennello in silicone
2 Sacche da pasticciere
Beccuccio a stella

Ingredienti Pan di Spagna:
4 Uova
100 g di Zucchero
125 g Farina 00
mezza bustina Lievito
Burro e Farina per lo stampo

Procedimento Pan di Spagna:
Mescolare la farina al lievito
Montare a lungo le uova con lo sbattitore unitamente allo zucchero
Quando dopo almeno 10 minuti  il composto sarà ben montato e diventato molto chiaro e spumoso mettere via lo sbattitore
Con una spatola aggiungere a poco a poco la farina setacciandola
Quando la farina si sarà ben incorporata, imburrare ed infarinare lo stampo e versarvi dentro il composto
Infornare in forno preriscaldato a 170 gradi per 30 minuti
Nel frattempo procedere alla preparazione della crema

Ingredienti per la Crema Paradiso:
300 g Latte intero
75 g di Zucchero
45 g di Farina 00
1 Uovo intero
125 g di Panna liquida per dolci
1 cucchiaio scarso di Zucchero

Procedimento Crema Paradiso:
Dentro ad un  pentolino capiente versare l'uovo e con una frusta sbatterlo bene
Aggiungere a poco a poco lo zucchero e sempre lavorando con la frusta incorporarlo tutto
Unire infine la farina sempre amalgamando bene con la frusta
Riscaldare il latte, spegnere prima che raggiunga il bollore, cioè quando inzia a fare le prime bollicine
Versarlo a filo dentro al tegamino dove sono stati amalgamati uovo, zucchero e farina lavorando energicamente con la frusta
Quando il latte sarà stato tutto incorporato mettere il tegamino sul fornellino piccolo e a fuoco basso, senza mai smettere di mescolare aspettare che si addensi
A questo punto spegnere, versare dentro una ciotola e coprire con pellicola da cucina a contatto in modo da eviatre che si formi una patina in superficie
Lasciare raffreddare la crema a temperatura ambiente
In una ciotola, lavorando con lo sbattitore, montare la panna con un cucchiaio scarso di zucchero
Infine incorporare la panna alla crema quando si sarà raffreddata, utilizzando una spatola e con movimenti delicati dal basso verso l'alto

Ingredienti per la Ganache al Cioccolato:
135 g di Panna liquida per dolci
135 g di Cioccolata fondente al 90%

Soggetti colorati di zucchero per decorare

Procedimento Ganache:
Tagliare la cioccolata a scaglie, magari utilizzando una grattugia o una mezzaluna
Mettere la panna in un pentolino e porla sul fornello più piccolo a fuoco bassissimo
Poco prima che prenda il bollore, cioè quando compaiono le prime bollicine spegnere il fuoco
Gettarvi



dentro velocemente la cioccolata in scaglie e mescolare energicamente in modo che la cioccolata di sciolga bene e se ne ottenga una crema liscia e lucida

Per la Bagna:
80 g di Acqua
2 cucchiai colmi di Zucchero

Procedimento Bagna:
In un pentolino versare lo zucchero e l'acqua
Mettere sul fornello piccolo a fuoco basso e sempre mescolando con la frusta aspetare che lo zucchero si sia del tutto sciolto quindi spegnere e lasciare raffreddare un paio di minuti

Assemblamento della Torta:
Tagliare il pan di spagna in tre strati di uguale spessore
Porre il primo strato sul piatto o vassoio ed inumidirlo con la bagna ( io ho utilizzando un pennello per alimenti in silicone)
Cospargerlo di crema paradiso quindi adagiarvi sopra un'altro strato
Inumidire anche questo strato con la bagna  e cospargere con un abbondante strato di crema paradiso lasciando però 4 cucchiai di crema per la decorazione finale ( ciuffettini)
Porre sopra l'ultimo strato, trasferire la torta sopra una gratella e coprire tutta la torta con la ganache al cioccolato
Dividere in due parti la crema paradiso rimasta, lasciarne una parte bianca e l'altra mescolarla alla ganache rimasta nel pentolino ottenendo così una crema al cioccolato
Mettere dentro ad una sacca da pasticciere con beccuccio a stella la crema paradiso rimasta bianca e creare dei ciuffetti nei bordi della torta ditsanziandoli in modo da lasciar spazio ad un altro ciuffetto che andrà fatto con la crema al cioccolato
Trasferire la torta nel piatto nel quale verrà servita e completare i ciuffetti alternati bianchi e al cioccolato e fare la stessa cosa alla base della torta
Completare la decorazione con soggetti vari di zucchero



4a








mercoledì 9 gennaio 2019

Frittata con Finocchietto Selvatico

Una ricetta facile facile, per chi ama le frittate, un piatto molto saporito da servire anche come antipasto o stuzzichino se tagliato a piccoli quadrucci.

Ingredienti per 2 Frittate:
4 Uova
un piccolo mazzetto di Finocchietto Selvatico
100 g di Pancetta affumicata a tocchetti
mezza Cipolla
3 cucchiai di Parmigiano grattugiato
2 cucchiai di Pangrattato
Prezzemolo
Olio evo q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Procedimento:
Gli ingredienti sono per due frittate quindi utilizzare la metà di ingredienti per volta
Cuocere in acqua bollente e poco salata,  il finocchietto per circa 7 minuti, quindi scolarlo bene
Tritare finemente la cipolla e metterla ad appassire in una padella antiaderente di medie dimensioni con poco olio extravergine
Appena la cipolla appassisce aggiungere la pancetta, non appena la pancetta cambia di colore unire il finocchietto
Premere con la forchetta per ridurre di volume il finocchietto
Nel frattempo sbattere le uovo con il parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo, poco sale e poco pepe
Versare il composto sul finocchietto cercando, per quanto possibile di coprirlo
Coprire la padella e dopo circa 30 secondi ribaltare la frittata aiutandosi col coperchio
In questo modo la frittata si dorerà da entrambi i lati e risulterà soffice e cotta uniformemente
Ottima sia calda che fredda


frf





martedì 8 gennaio 2019

Spaghetti spezzati con la Lattuga

E adesso che le festività natalizie sono ormai trascorse proviamo a rimetterci in riga con un'alimentazione sana, salutare ma soprattutto ipocalorica.
Una minestra povera e molto semplice, veloce e facilissima, un piatto della tradizione con pochissimi ingredienti.
Inoltre la lattuga possiede proprietà reidratanti, fibre, vitamine e visto che in questo caso è cotta anche un'azione sedativa, pertanto questa ricetta potrebbe essere consigliabile anche come cena.

Ingredienti per 4 persone:
1 Lattuga Bio
300 g di Spaghetti spezzati
Olio evo q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Parmigiano grattugiato ( facoltativo)



Procedimento:
Metter su l'acqua per la pasta in una capiente pentola e aspettando che prenda il bollore lavare bene una bella lattuga biologica e tagliarla a striscette sottili larghi circa un centimetro
Appena l'acqua bolle salarla ed immergervi la lattuga, lasciarla cuocere due o 3 minuti quindi aggiungere la pasta
Non appena la pasta sarà al dente impiattarla, arriverà a giusta cottura in quel brevissimo arco di tempo nel quale la porterete in tavola 
Aggiungere un filo d'olio extravergine e se gradito del parmigiano grattugiato


 pla





domenica 6 gennaio 2019

Torta con Mele, Noci e Arancia con Salsa all'Arancia

Vidi realizzare questa torta in un progranna di cucina in TV anni fa e scrissi velocemente la ricetta sulla mia agenda della quale sono gelosissima. Ma per la fretta dimenticai di trascrivere alcuni passaggi quindi nel realizzarla ho dovuto lavorare di fantasia e d'esperienza, quindi la sento un pizzichino mia 😃😁

Ingredienti:
400 g Farina 00
4 Uova grandi intere
130 g di Olio di semi di Mais
200 g di Zucchero
50 g Succo d'Arancia
50 g di Gherigli di Noci
3 Mele Delicious
50 g di Zucchero
3 cucchiaini scarsi di Cannella
1 bustina di Lievito per dolci

Ingredienti per la Salsa all'Arancia:
100 g di Succo d'Arancia
3 cucchiai di Zucchero
1 cucchiaio di Panna liquida per dolci

Occorre Inoltre:
Burro per lo stampo 
Stampo da cm24/26 alto
Sbattitore elettrico

Procedimento:
Spennellare lo stampo con del burro morbido e foderarlo di carta forno e far si che la carta fuoriesca dai lati perchè la torta viene abbastanza alta
Mescolare la farina al lievito e setacciarla
Sbucciare le mele e tagliarle a piccoli pezzi, porle dentro ad una ciotolina e mescolarle insieme a 2 cucchiaini di zucchero e alla cannella
In una capiente ciotola con lo sbattitore elettrico lavorare le uova per circa 10 secondi 
Aggiungere lo con lo zucchero a poco a poco e lavorare sino a che non diventino chiare e spumose
Aggiungere a filo e sempre lavorandol'olio di semi e poi il succo d'arancia
Aggiungere la farina versandola a poco a poco col setaccino
Quando la farina sarà ben incorporata versare metà del composto nella teglia 

Aggiungere metà delle mele e metà delle noci
Coprire col rimanente composto e versare sopra la torta le rimanenti mele e noci
Infornare a 170 gradi per un'ora
Lasciare raffreddare prima di tirar via la carta forno e trasferire sul piatto di servizio
Una volta tagliata la fetta prima di servire cospargere un po' di succo d'arancia

Salsa all'Arancia:
Mettere i tre cucchiai di zucchero dentro ad un tegamino unitamente a tre cucchiai di acqua, mescolare e porre sul fornello più piccolo a fuoco basso
Appena il caramello inizia a sciogliersi aggiungere la panna, mescolare sempre
Aggiungere il succo d'arancia, appena si scioglie tutto lo zucchero spegnere e lasciare raffreddare




tmn




venerdì 4 gennaio 2019

Cestini di Pizza

Stuzzichini facili e divertenti, da servire con l'aperitivo, o per integrare un buffet, o magari per la festa di compleanno dei bimbi.

Ingredienti per 12 cestini:
1 Rotolo di pasta per pizza pronta
100 g Prosciutto cotto
120 g provola dolce
1 Wurstel grande
Olio di semi
Origano
Sale
Pepe

Occorre inoltre:
Stampo per muffins 
pennello per alimenti
Foglio d'alluminio
Coppapasta da 8 cm
Coppapasta da 3 o 4 cm

Procedimento:
Con pochissimo olio di semi spennellare lo stampo  negli spazietti dove andranno posizionati i cestini di pizza
Tagliare a cubetti i wurstels e a piccoli cerchi
Coppare a cerchi grandi quanto il fondo dello stampo per muffins il prosciutto e la provola
Stendere il rotolo di pasta pizza e col coppapasta più grande creare dei dischi da posizionare dentro lo stampo, formando così dei cestini con un bordino di quasi 2 cm di altezza
Con i rebbi di una forchetta punzecchiare il fondo dei cestini e poi sistemarvi sopra 2 dischi di prosciutto, sei o sette cubetti di wurstel ed ultimare con un disco di provola
Condire con pochissimo sale, un po' di pepe ed un pizzico di origano
Infornare a 200 gradi per circa 10 minuti.
Servire caldi.



mercoledì 2 gennaio 2019

Straccetti di Lonza con Piselli

Avevo voglia di realizzare un secondo piatto di carne facile ma non banale, allora ho pensato di ridurre la lonza a straccetti e cuocerla con un procedimento e un contorno abbastanza tradizionali ma accompagnarla con dei crostini di pane speciali che hanno conferito al piatto un aspetto ed un sapore molto particolare.
Pane alla zucca don pomodori secchi e olive nere... una vera chicca!

Ingredienti per 4 persone:
500 g di Lonza di Maiale
600 g di Pisellini surgelati
1 Cipollotto
1 Carota grande
una tazzina di Vino bianco
Olio evo q.b.
un pizzico di Paprika 
un pizzico di Aromi per carni
Sale
Peperoncino

Procedimento:
In un tegame far appassire il cipollotto tagliato a piccole rondelle
Aggiungere la lonza tagliata a striscette e lasciare rosolare qualche minuto
Unire le carote finemente tritate e mescolare spesso
Dopo un paio di minuti, quando la carne avrà cambiato di colore alzare la fiamma e sfumare col vino
Quando il vino sarà evaporato aggiungere un bicchiere di acqua calda e coprire
Dopo circa 5 minuti aggiungere i pisellini ancora surgelati, mescolare unire un altro bicchiere di acqua calda, coprire e lasciare andare
Aggiungere il sale e la paprika e dopo circa 15 minuti controllare la cottura
Se sia carne che piselli risultano cotti, unire il peperoncino, mescolare e spegnere
Servire con i crostini di pane alla zucca con pomodori secchi ed olive, per la quale ricetta CLICCARE QUI


















slo

domenica 30 dicembre 2018

Zuppa di Fagioli Borlotti con Dadolata di Pane

Tutti sappiamo che è bene mangiare i legumi almeno un paio di volte a settimana e le recenti fredde temperature favoriscono questa "regola nutrizionale" poichè è davvero confortante e soddisfacente prepariamoci a gustare una zuppa saporita e semplice come questa!

Ingredienti per 4 persone:
350 g di Fagioli Borlotti secchi
1 Cipolla piccola
1 costina di Sedano
1 Carotina
1 cucchiaino di Dado Bimby ( o dado senza glutammato)
500 g di Acqua
un pizzico di Bicarbonato
Olio evo q.b.
Sale
Pepe (facoltativo)


Ingredienti per la Dadolata di Pane:
Pane non più fresco q.b.
Olio evo
Insaporitore q.b.

Procedimento: 
Porre i fagioli dentro ad una ciotola capiente e coprirli abbondantemente d'acqua
Lasciarli riposare in questo modo per tutta la notte e comunque per almeno 8/10 ore
In questo modo i fagioli assorbiranno tutta l'acqua 
Tritare finemente cipolla, sedano e carota
Metterli dentro ad un capiente tegame con l'olio e lasciarli rosolare
Quando la cipolla sarà appassita aggiungere i fagioli scolati
Coprire abbondantemente di acqua ed aggiungere il dado bimby
Unire il bicarbonato che contribuirà a renderli più teneri e a cuocerli più in fretta
Mettere il coperchio e lasciare cuocere per almeno un'ora a fuoco medio
Di tanto in tanto mescolare e trascorso il tempo se i fagioli non dovessero risultare cotti e morbidi aggiungere un bicchiere di acqua molto calda e proseguire la cottura per altri 15 minuti
A fine cottura aggiustare di sale e se gradito pepare
Impiattare, aggiungere un filo d'olio extravergine e servire la zuppa calda con dadolata di pane tostato
Per la ricetta della dadolata CLICCA QUI

Specificazioni:
L'Insaporitore, che io amo definire il mio asso nella manica in cucina, è un prodotto a base di sale ed erbe aromatiche tritate che mi consente di aggiungere sapore a diverse preparazioni come zuppe, carni, pesce e patate.
Se volete potete utilizzarne uno qualsiasi preparato industrialmente che trovate in ogni supermercato ma se, come me, volete dare un valore aggiunto ai vostri piatti CLICCATE QUI e guardate com'è facile realizzarlo, vedrete che non lo lascerete più!
La ricetta del Dado Vegetale Bimby  la TROVATE QUI