Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 5 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

lunedì 11 novembre 2019

Gnocchetti di Ricotta con Funghi e Prosciutto

Uno dei nostri primi piatti preferiti sono sicuramente gli gnocchetti di ricotta, delicati e versatili che condisco nei modi più svariati, tutti gustosi ed appetitosi, come questo ad esempio, un condimento facile e saporito e che non prevede l'utilizzo di aglio nè cipolla.
Inoltre l'utilizzo della panna da cucina li rende sicuramente più calorici ma cremosi e stuzzicanti.
La ricetta degli gnocchetti, che preparo facilmente in casa, è QUI ed è corredata da videoricetta.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI 

Ingredienti per 4 persone:
600 g di Gnocchetti
120 g di Prosciutto cotto
300 g di Funghi Champignons
Pochi Funghi secchi
120 g  di Panna da cucina
Olio evo q.b.
Prezzemolo fresco
Sale q.b.
Pepe q.b.


Procedimento:
Mettere in ammollo i funghi secchi in poca acqua 
Pulire gli champignons tagliando la parte finale del gambo e spellando la parte superiore, quindi tagliarli a pezzetti
In un capiente tegame rosolare il prosciutto tagliuzzato con pochissimo burro ed un cucchiaino di olio extravergine
Aggiungere i funghi a pezzetti e lasciar rosolare qualche minuto, unire i funghi secchi strizzati ma senza gettarne via l'acqua
Aspettare ancora qualche minuto quindi unire l'acqua nella quale era stati ammollati i funghi, aggiustare di sale e lasciar stufare per circa 10 minuti
Trascorso il tempo, assaggiare e se cotti, pepare, unire la panna, il prezzemolo tritato, amalgamare bene e spegnere
Cuocere gli gnocchetti in acqua bollente salata e appena emergono a galla lasciare trascorre giusto una trentina di secondi e scenderli.
Versarli nel tegame insieme al condimento, mescolare bene ed impiattare.

gfp







martedì 5 novembre 2019

Triglie in umido

Come spesso accade i piatti più facili e con pochissimi ingredienti risultano alla fine sempre i più saporiti.
Come questo delicato secondo con triglie freschissime che vi invito a provare.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI 

Ingredienti per 4/6 persone:
1 kg di Triglie fresche
3 o 4 spicchi d'Aglio
Prezzemolo
Olio evo q.b.
Pepe
Sale

Procedimento:
Pulire le triglie ed eviscerarle, quindi metterle a scolare dentro ad un colapasta posto dentro una grande ciotola.
In una (o due) grandi padelle versate dell'olio extravergine, aggiungete gli spicchi d'aglio spaccati a metà ed a fuoco bassissimo fate rosolare leggermente.
Prima che l'aglio imbiondisca aggiungere le triglie e salare.
Coprire e dopo giusto tre minuti rigirare i pesci uno per uno, ricoprire.
Lasciar stufare altri tre minuti ancora, aggiungere mezza tazzina d'acqua, salare e pepare.
Unire il prezzemolo tritato e lasciar cuocere giusto 30 secondi senza coperchio.
Spegnere e servire calde.

trim





venerdì 1 novembre 2019

La mia Torta Bigusto numero 64

Qualche tempo fa ho preparato questa torta per un sessantaquattresimo compleanno.
Per accontentare un po' tutti ho pensato di creare  due torte, a forma di numero, e di farcirle e decorarle in modo diverso.
Il numero 6 è stato farcito con crema paradiso e ricoperto di crema composta da panna e mascarpone e decorata con scaglie di cioccolata bianca.
Il numero 4 invece è stato farcito e ricoperto di crema Moka e decorato con mandorle e nocciole ricoperte di cioccolata.
Vi passo la ricetta dettagliata di ogni crema così che potrete utilizzarla in seguito per realizzare altre torte , rotoli, bignè e tutto ciò che vi piace.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e

il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI 


Ingredienti Pan di Spagna 
(impasto sufficiente per entrambe le torte):
6 uova grandi
75 g di Farina 00
75 g di Fecola di patate
180 g di Zucchero
un pizzico di sale

Procedimento Pan di spagna:
Si tratta del classico pan di spagna sofficissimo e spugnoso senza lievito.
In una ciotola (o nella ciotola della planetaria) mescolare bene le uova quindi aumentando la velocità della frusta incorporare a poco a poco lo zucchero, quando sarà tutto incorporato aggiungere il sale e continuare a lavorare per circa 20 minuti.
Nel frattempo imburrare ed infarinare gli stampi e mescolare bene le due farine
Trascorsi i 20 minuti il composto sarò triplicato di volume e diventato chiaro e spumosissimo, a questo punto metter via ogni aggeggio elettrico e procedere solo col setaccino e la spatola
Accendere il forno a 150 gradi in modalità statica
Setacciando aggiungere al composto la farina ma a poco a poco
Amalgamando con la spatola con movimenti delicati dal basso verso l'alto unire tutta la farina sino a quando non sia completamente ben assorbita
Infornare gli stampi nella medesima griglia a metà altezza e cuocere per 30 minuti, quindi continuare la cottura per altri 10 minuti, abbassando a poco a poco la temperatura sino a portarla a 100 gradi quindi spegnere e lasciare raffreddare con lo sportello del forno semi aperto
Mentre il pan di spagna raffredda preparare le creme

Ingredienti Crema Paradiso:
300 g di Latte intero
50 g di Zucchero a velo
45 g di Farina 00
1 bustina di Vanillina
100 g di Panna liquida per dolci fredda
25 g di Zucchero a velo

Procedimento Crema Paradiso:
In un pentolino mescolare farina, vanillina e zucchero
Riscaldare il latte in un altro pentolino ma senza farlo bollire
Versarlo a filo dentro al primo pentolino e mescolando energicamente con la frusta incorporarlo
Mettere sul fuoco e mescolando sempre farlo addensare
Togliere dal fuoco e versare dentro una ciotola coprendo con pellicola a contatto
Montare la panna con i 25 grammi di zucchero a velo e mescolarla alla crema fredda 

Ingredienti Crema esterna Torta numero SEI:
120 g di Mascarpone
1 cucchiaio colmo di Zucchero a velo
poche goce di Essenza di vaniglia
100 g di Panna liquida per dolci

Occorre inoltre:
Stampo di silicone a forma di numero 6
Stampo a forma di numero 4
Setaccino
Sbattitore elettrico o Planetaria
Spatola in silicone
Spatola per dolci
Sacca da Pasticciere
Beccucci
Grattugia

Procedimento Crema esterna per Torta numero SEI:
In una ciotola lavorare il mascarpone con lo zucchero e le gocce di essenza alla vaniglia
Aggiungervi la panna e montare il composto
Quando sarà ben amalgamato, con l'aiuto di una spatola, cospargervi superficie e lati della torta a forma di numero sei


Assemblamento numero SEI:
Tagliare in due il pan di spagna e farirlo con la crema paradiso
Questo pan di spagna è talmente soffice e spugnoso che non sarà necessaria una bagna
Ma nel caso in cui voleste utilizzarla prepararla con latte e zucchero
Una volta farcito il pan di Spagna ricoprire superficie e lati della torta con la crema al mascarpone
Lisciare bene la crema e porre la crema rimasta dentro una sacca da pasticciere con il beccuccio a stella
Creare un bordino attorno alla torta e poi partendo dal basso e andando verso l'alto creare delle righe verticali su tutti i lati del dolce
Una volta finita la copertura della torta cospargere la superficie di cioccolata bianca in scaglie

Ingredienti crema MOKA per torta numero QUATTRO:
250 g di Mascarpone
250 g di Panna liquida per dolci fredda
90 g di Zucchero a velo
2 cucchiaini di caffè solubile
2 cicchiaini di caffè ristretto
Cioccolata al latte in scaglie
Mandorle e Nocciole ricoperte di cioccolata

Procedimento Crema Moka:
In una ciotola mescolare mascarpone e zucchero a velo con lo sbattitore elettrico
Aggiungere la panna fredda, il caffè solubile, il caffè ristretto e montare per qualche minuto

Assemblamento torta numero QUATTRO:
Tagliare in due il pan di spagna e farcirlo con parte della crema moka
Una volta farcito ricoprire superficie e lati con dell'altra crema con l'aiuto di una spatola per dolci
Porre la crema rimasta dentro alla sacca da pasticciere col beccuccio a stella
Procedendo dal basso verso l'alto creare delle righe verticali su tutti i lati della torta e sulla pate incavata 
Mentre con un beccuccio dal foro più largo creare una sorta di roselline e disporle su tutto il perimetro della torta
Ridurre in scaglie la cioccolata al latte e spargerla nella parte liscia del dolce
Finire decorando con mandorle e nocciole ricoperte di cioccolata


64


















domenica 27 ottobre 2019

Lasagne semplici e veloci al Sugo di Pomodori

Noi amiamo le lasagne e le numerose versioni postate lo testimoniano.
Le amiamo a tal punto che delle volte se ce ne viene voglia, pur non avendo tempo di preparare il ragù basta prendere in dispensa una bottiglia di conserva di salsa di pomodori preparata in estate, una confezione di lasagne e se il tempo non basta, una confezione di besciamella pronta e un piatto di prelibate lasagne nel giro di poco più di mezzora è già in tavola.
La salsa di pomodori può essere sostituita con un'ottima passata commerciale lasciata cuocere con uno spicchio d'aglio soffritto in olio extravergine, per circa 15 minuti e poi aggiustata di sale e pepata.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI 

Ingredienti:
Lasagne all'uovo
Salsa di Pomodori in conserva
Besciamella
Grana Grattugiato
Mozzarella in panetto (facoltativo)
Sale
Pepe

Procedimento:
Stendere qualche cucchiaiata di salsa su di una pirofila
Sistemarvi sopra uno strato di lasagne
Coprire di sugo, besciamella e grana grattugiato
Dopo il secondo strato aggiungere, se gradita la mozzarella a fette
Procedere in questo modo per un massimo di 4 strati
Infornare in forno caldo a 200 gradi per circa 30 minuti
Servire calde

A chi invece preferisce realizzare una salsa fresca di pomodori suggerirei questa mia versione light  CLICCA QUI

lse






sabato 26 ottobre 2019

Rondelle di Mozzarella con Prosciutto crudo e Rucola

Uno stuzzichino super facile, ma tanto facile che anche i più imbranati potranno prepararlo con successo e non prevede nemmeno cottura.
Ottimo per l'aperitivo o per arricchire un buffet.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI 



Basta munirsi di mozzarella, quella in fogli che vendono al supermercato, estrarla dalla confezione e tamponarla leggermente con un panno asciutto.
Facirla come meglio ci pare, in questo caso fette di prosciutto crudo e rucola, ma potrete utilizzare anche dello speck, salame a fettine sottilissime o della breasaola e cioè salumi abbastanza sapidi da contrastare la dolcezza della mozzarella, aggiungere magari della rucola come ho fatto io.
Arrotolare, avvolgere nella pellicola da cucina e chiudete bene, riporre in frigo a riposare almeno un'oretta
Tirar fuori dal frigo, togliere la pellicola e tagliare a rondelline larghe un paio di millimetri.



rmo

giovedì 24 ottobre 2019

Il mio Risotto con Gamberetti ed Asparagi

I risotti... la mia passione e lo sapete bene.
Non c'è ingrediente che non vada bene, se abbinato con quelli giusti, per portare in tavola un primo piatto delicato e al contempo saporito.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI 


Ingredienti per 4 persone:
5 tazzine di Riso per risotti
350 g di Gamberetti
200 g di Asparagi
Fumetto di pesce
1 Cipolla Piccola
2 fette di Burro
500 g di Brodo vegetale
1 cucchiaino di olio evo
Prezzemolo
Sale q.b.
Pepe q.b.


Procedimento:
Sbollentare gli asparagi in acqua poco salata per circa 3 minuti, quindi scolarli
Sbollentare i gamberetti e sgusciarli.
Non buttar via l'acqua di cottura dei gamberetti ma aggiungervi teste e gusci, cipolla, sedano e carota e continuare a bollire per creare un fumetto così come QUI
In un capiente tegame rosolare la cipolla finemente tritata con il burro e l'olio extravergine
Quando la cipolla sarà diventata trasparente unire il riso e tostare come da filmato

Una volta tostato il riso unire gli asparagi e mescolando lasciar cuocere un paio di minuti aggiungendo un mestolino di brodo vegetale caldo
Aggiungere i gamberetti e farli cuocere mescolando spessissimo e aggiungendo a piccoli mestoli il fumetto caldo e filtrato con una garzina
Continuare sino a cottura del risotto, infine salare ed aggiustare di pepe.
Al momento di servire aggiungere il prezzemolo tritato



rga

lunedì 21 ottobre 2019

La Focaccia Barese a modo mio

La focaccia barese è davvero straordinaria, il suo speciale impasto nel quale viene incorporato una patata lessa e grattugiata, risulta soffice e al contempo croccante.
Personalmente trovo sia la numero uno, credetemi non ha eguali, tutte le volte è un successone e per quanto io abbondi nelle quantità, non ne rimane mai una bricola. 
In genere viene condita con pomodorini ed olive nere ed è buonissima ma stavolta ho voluto variare e condirla come più mi piace e cioè... con le patate!

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI 



Ingredienti per l'impasto:
1 Patata media
300 g Farina 00
225 g Acqua
Mezzo cubetto Lievito

1 cucchiaino scarso di Zucchero
Olio evo q.b.1 cucchiaino colmo di Sale

Per il Condimento:
2 Patate Grosse
1 Cipolla rossa
200 g Provola
Olio evo q.b.
Sale
Pepe
qualche ago di Rosmarino

Procedimento per l'impasto:
Lessare la patata facendola bollire per circa 4 minuti, quindi pelarla e lasciarla raffreddare un po, quindi grattugiarla
Impastare per bene in una capiente ciotola, la farina, l'acqua il lievito e lo zucchero insieme alla patata grattugiata, in ultimo unire il sale
Porre a lievitare dentro il forno spento con la sola lucina accesa
dopo circa un'ora e mezzo l'impasto sarà raddoppiato di volume
A questo punto spennellate abbondantemente di olio 
di oliva una placca da forno
Spianarvi sopra l'impasto che risulterà molto appiccicoso quindi aiutatevi con una spatola.
lasciare ancora lievitare per un'oretta dentro al forno spento con la lucina.

Nel frattempo pelate le patate e tagliatele a fettine molto sottili, tagliate la cipolla a julienne e la provola a cubetti
Spennellate la superficie della focaccia con dell'olio extravergine e cospargetela coi cubetti di provola premendoli leggermente all'interno dell'impasto
Coprire con le patate e cospargere di cipolla
Salate e pepate il tutto, spargendo qua e là qualche ago di rosmarino, finire irrorando con un filo d'olio
Infornate in forno caldo a 220 gradi per circa mezzora.

fbc







martedì 15 ottobre 2019

Le mie "Paste di Miele" - Sicilia

Biscottini deliziosi che si preparano qui nella mia Conca d'Oro in occasione della ricorrenza dei "Morti".
Io ne vado talmente matta che non ho resistito ad aspettare oltre e li ho preparati e divorati!

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI


Ingredienti:
250g di Farina 00
250g di Farina 0
400 g di Miele
100 g di Zucchero Semolato
Succo di metà Arancia
50 g di Acqua
poche gocce di Aroma all'arancia
un pezzetto di Scorza di Arancia
1 bustina di Lievito per dolci
pochissima Farina per il piano da lavoro


Procedimento:
In un pentolino mescolare sino a che non si sia assorbito del tutto, 50 g di Acqua con 50 g di Zucchero
Aggiungervi poca scorza di arancia e porre sul fuoco mescolando sino a quando il liquido bollendo non si sia trasformato in sciroppo
Occorreranno circa 5 minuti di bollore, quindi porre a raffreddare a temperatura ambiente
Mescolare le due farine, il lievito e lo zucchero
Aggiungere 350g di miele, le gocce di essenza e lo sciroppo ed impastare ( io ho utilizzato una planetaria)
In ultimo aggiungere il succo di mezza arancia
L'impasto risulterà un po' morbido, porlo dentro ad una ciotola, coprire con pellicola e mettere in frigo a riposare sino al giorno successivo
Tirar fuori dal frigo l'impasto e su di un piano leggermente infarinato lavorarlo pochissimo sino a farlo diventare un panetto omogeneo
Prendere un pugnetto di impasto alla volta e lavorandolo col palmo delle mani ottenerne dei cordoncini spessi poco meno di due centimetri
Tagliarli a cilindretti di 3 o 4 cm al massimo
Raggrupparli a 3 a 3 disponendoli con una distanza di un centimetro uno dall'altro
Premendoli uniteli da un lato e dall'altro premete la parte finale del cilindretto per formare una sorta di punta
Porre uno ad uno sopra la placca da forno rivestita da carta forno
Con la punta di un coltello praticare una leggera incisione al centro di ciascun cilindretto e poi delle più piccole incisioni laterali come a creare il disegno di una foglia
Cuocere in forno caldo a 170 gradi per circa 20 minuti se li preferite morbidi, se invece li gradite più duretti lasciarli cuocere sino a che non abbiano assunto un colore brunito
Lasciarli intiepidire giusto qualche minuto e trasferirli su di un vassoio per spennellarli col miele
Se il miele dovesse essere cristallizzato, riscaldatelo un po' a bagnomaria.

pml





giovedì 10 ottobre 2019

Quiche con Zucchine, Prosciutto e Menta

Una classica quiche, con tutta la cremosità che la caratterizza ma arricchita con le zucchinette e la menta che le conferiscono un sapore più fresco e particolare.
Tanto buona che non ho fatto in tempo a fotografarla poichè una volta sfornata, l'ho appoggiata sul piano della cucina per farla intiepidire e "qualcuno" ha iniziato a divorarla anzitempo 🤭

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI

Ingredienti:
1 Rotolo di Pasta Sfoglia di forma rotondo
200 g di Prosciutto a cubetti  
2 Zucchinette verdi
2 Uova grandi
200 ml di Panna da Cucina
3 cucchiai di Grana grattugiato
Pepe q.b.
un pizzico di Aglio in polvere
qualche fogliolina di Menta
1 cucchiaio di Pangrattato
Sale q.b.
Noce Moscata q.b.

Procedimento:
Lavare le zucchinette e spuntarle
Tagliarle a metà nel senso della lunghezza e quindi a pezzetti spessi mezzo centimetro
In una padella capiente versare poco olio extravergine, le zucchine, le foglie di menta, pochissima polvere d'aglio e poco sale e far saltare il tutto a fuoco vivo giusto una quindicina di secondi.
Aggiungere i cubetti di prosciutto e continuare a spadellare per circa 2 minuti in tutto
Mentre il tutto si raffredda versare in una ciotola, la panna, poco sale, noce moscata e pepe e sbattere con una forchetta, quindi unirele uova e mescolare ed in ultimo
il formaggio grattugiato ed amalgamare.
Srotolare la sfoglia in uno stampo grande almeno 28/30 cm di diametro con tutta la sua carta da forno
Bucherellarne il fondo con una forchetta e cospargervi il pangrattato
Versarvi le zucchine, aggiungere il composto di panna e formaggio e livellare
Rivoltare i bordi della sfoglia verso l'interno per creare un bordino ondulato
Infornare in forno caldo a 200 gradi per circa 20 minuti ( dipende dal forno)
Servire tiepida

qb





lunedì 7 ottobre 2019

Linguine Scampi e Pomodorini

Un primo piatto facilissimo di quelli che tutti sanno realizzare, quei piatti che in poco tempo si realizzano con la certezza di figurare coi commensali.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK 
il mio account PINTEREST e
il mio CANALE YOU TUBE se vorrete rimanere aggiornati basta cliccare un MI PIACE o SEGUI


Ingredienti per 4 persone:
350 g di Linguine
8/10 Scampi
12 Pomodorini
2 spicchi d'Aglio
una tazzina di Vino bianco secco 
Prezzemolo
Olio Evo
Sale
Pepe








Procedimento:
In un tegame largo far rosolare giusto pochi secondi l'aglio con dell'olio extravergine
Aggiungere gli scampi precedentemente sciacquati sotto l'acqua e far ben rosolare a fuoco basso
Con un mestolo di legno schiacciare le teste degli scampi in modo che il sughetto si insaporisca bene
Rigirarli e dopo una decina di secondi aggiungere il vino, alzare la fiamma per lasciarlo evaporare
Nel frattempo cuocere la pasta, evaporato il vino unire uno o due piccoli mestoli di acqua di cottura in modo da cuocere bene gli scampi
Dopo circa 3 o 4 minuti aggiungere i pomodorini e salare
Dopo circa 2 minuti pepare, aggiungere il prezzemolo e spegnere

lsc7