Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 5 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

mercoledì 26 giugno 2019

Insalata di Pollo variegata light

E' uno dei piatti freschi ( e del riciclo perchè è il piatto ideale quando ti avanza la fettina di pollo ) che più amo nella stagione calda ma che preparo spesso anche durante tutto l'anno.
E' superfacile da eseguire, ipocalorico e può esser servito anche come piatto unico.
Le quantità nn sono indicate perchè ognuno possa dosarle a proprio piacimento.

Ingredienti:
Petto di Pollo
Lattuga Iceberg
Funghi Champignons
Carote 
Rucola
Olio evo
Succo di Limone
Sale



Procedimento:
Grigliare il petto di pollo tagliato a striscioline nella rostiera ben calda
Lavare la lattuga e tagliarla a striscette
Spellare i funghi e tagliarli a fettine, pelare le carote e tagliarle a rondelle
Mettere il tutto, unitamente alla rucola e alle carote dentro una capiente ciotola, mescolare bene quindi condire con pochissimo olio extravergine, succo di limone e pochissimo sale

ipf

giovedì 20 giugno 2019

Penne Rigate al Tonno e Pomodorini - Videoricetta

Un primo piatto classico, velocissimo, giusto il tempo di cottura della pasta e molto saporito.
L'ideale per la pasta dell'ultimo minuto.

Ingredienti per 4 persone:
350 g di Penne
2 scatolette di Tonno piccole
2 spicchi d'Aglio
12 Pomodorini (datterini)
Foglie di Menta
Olio Evo q.b.
Peperoncino
Prezzemolo ( surgelato)
Pepe
Sale

Procedimento:
Mettere su la pentola per cuocere la pasta e nel frattempo in una caiente padella far rosolare leggermente l'aglio tagliato a pezzetti con l'olio, il prezzemolo e un po' di peperoncino
Aggiungere il tonno sgocciolato e dopo solo una decina di secondi i pomodorini tagliati a pezzetti
Mescolare, aggiustare di sale e proseguire la cottura aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta.
Unire qualche foglia di menta ed aggiustare di sale e di pepe
Scolare la pasta bene al dente ed unirla al condimento. amalgamarla spadellando
Impiattare aggiungendo qualche fogliolina di menta


ptp



martedì 18 giugno 2019

Cheesecake al Kiwi

Un dolce così goloso e fresco, gradevole alla vista tanto che ho pensato di utilizzarlo come torta di compleanno.
Le foto dettagliate, scattate per ogni singolo passaggio renderanno facilissima la preparazione di questa fantastica Cheesecake.

Ingredienti per la Base:
230 g Biscotti Digestive
110 g Burro fuso 
1 cucchiaio di Zucchero semolato

Ingredienti per la Crema:
250 g Yogurt al Kiwi o Bianco
120 g di Formaggio fresco spalmabile
250 g Mascarpone
140 g Zucchero a velo
250 g di Panna liquida per dolci
4 cucchiai di Sciroppo al Kiwi ( in alternativa 4 Kiwi)
5 Kiwi per la decorazione

Occorre inoltre:
Stampo da crostata da cm 30
Sbattitore elettrico
Pennello in silicone per alimenti
Burro per ungere lo stampo ( io burro spray)

Procedimento Base:
Imburrare lo stampo e mettere dentro al frigo la panna e la ciotola nella quale verrà successivamente montata 
Fondere il burro tagliato a piccoli pezzi a bagnomaria o nel microonde
Tritare i biscotti e mescolarli al burro e al cucchiaio di zucchero
Versare il composto dentro allo stampo e livellarlo con le mani o col fondo di un cucchiaio creando così una base di biscotti omogenea e di uguale spessore
Mettere lo stampo in frigo e procedere a preparare la crema

Procedimento Crema:
Mettete i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda
In una ciotola dai bordi alti versare lo yogurt, aggiungere il formaggio spalmabile, il mascarpone e lo zucchero a velo ed amalgamare il tutto con lo sbattitore elettrico
Aggiungere lo sciroppo al Kiwi
Se non trovate lo sciroppo al kiwi utilizzate la polpa di due kiwi frullati
Mescolate il tutto con lo sbattitore
In un pentolino versare circa 50 g di acqua ed aggiungervi un po' di sciroppo o in alternativa un kiwi frullato
Mettere a scaldare e sciogliervi dentro i fogli di gelatina frullati ed aggiungere il composto alla crema composta da yogurt. formaggio spalmabile e mascarpone
Tirate fuori dal frigo ciotola e panna e montatela 
Aggiungerla a poco a poco al composto di prima utilizzando una spatola
In ultimo aggiungervi la gelatina avendo cura di lasciarne un po' da parte
Quando il composto sarà ben amalgamato versarlo sopra la base di biscotti
Livellare bene e mettere il frigo a riposare
Tirare fuori dal frigo il dolce ma non prima che siano passate almeno 4/6 ore
Cospargere sulla superficie dell'altro sciroppo o un kiwi frullato allungato con un cucchiaio di acqua
Quindi completare la decorazione con i rimanenti frutti tagliati a fettine sottili e spennellandoli con la gelatina rimasta

ki



domenica 16 giugno 2019

Spaghetti con le Patelle - Videoricetta

Se penso alla mia infanzia, alle mie estati più belle i ricordi girano intorno ad una particolare scena, io con le mie amichette china sugli scogli, coltellino in mano a caccia di patelle.
Per chi non le conoscesse le Patelle sono dei molluschi che vivono attaccati agli scogli in modo sommerso e non. Sono ipocaloriche e proteiche, ricche di vitamina B e iodio e vanno considerate come veri e propri frutti di mare.
Sono delle vere e proprie prelibatezze, possono essere mangiate crude o cotte per condire degli squisiti spaghetti.
E poichè spesso insieme alle patelle si trovano attaccate agli scogli anche le lumachine di mare, delle volte mi capita di preparare il condimento con entrambi i molluschi, ma attenzione ai denti però 😁😁
Anche se la ricetta è semplicissima, vi consiglio di visionare il brevissimo filmato.

Ingredienti:
Patelle
Spaghetti 
Aglio
Olio evo
Vino Bianco
Prezzemolo
Peperoncino
Pomodorini o Polpa di Pomodori

Procedimento:
Le patelle vanno immerse in una ciotola piena di acqua di mare o di acqua a temperatura ambiente con un po' di sale
In un padellino soffriggere con olio extravergine l'aglio tagiato a pezzetti con il peperoncino
Scolare le patelle ed aggiungerle
Subito dopo vedrete che i molluschi andranno via via staccandosi dal guscio, a questo punto iniziare a mettere via i gusci ponendoli dentro ad una ciotola
Aggiungere il vino e alzate leggermente la fiamma per farlo evaporare
Nel frattempo aiutandosi con un cucchiaio di legno continuare ad eliminare i gusci e fate molta attenzione a che non ne rimangano
Unire quindi i pomodorini tagliati a metà o poca polpa di pomodori
Aggiustare di sale e portate a cottura, unendo alla fine il prezzemolo tritato

Cuocere gli spaghetti al dente, scolarli e rimetterli dentro la pentola, aggiungrte il condimento, amalgamare bene ed impiattare.


Suggerimenti eSpecifcazioni:
Le dosi dei vari ingredienti non sono specficate perchè ben visbili dal filmato, nel quale sono stati preparati speghetti per 4 persone e perchè più patelle ci sono meglio sarà.
Siate generosi con le porzioni perchè sono davvero squisiti.


pat


giovedì 13 giugno 2019

Tronchetto di Savoiardi e Crema Moka al Mascarpone senza cottura

Avevo fatto una torta buonissima e mi era avanzata della crema Moka.
Riaccendere il forno? Nemmeno per idea, non mi andava proprio! E fu così che il mio pacco di savoiardi che tenevo in dispensa mi ha salvata dall'impiccio, permettendomi di realizzare un dolce strepitoso!!
Tanto buono e carino alla vista da poter essere utilizzato anche come torta di compleanno.

Ingredienti Bagna:
Latte q.b.
Cacao amaro q.b.
1 cucchaio scarso di Zucchero

Ingredienti Crema Moka:
250 g Mascarpone
250 g Panna
90 g Zucchero a velo
2 cucchiain Caffè solubile
2 cucchiai Caffè ristretto

Occorrono inoltre:
Savoiardi
Gocce di Cioccolata Fondente
Pasta Sfoglia e Zucchero di Canna (Facoltativi)




Procedimento Crema Moka:
Tirar Fuori dal frigo il mascarpone circa 15 minuti prima dell'utilizzo, mettere la panna in freezer perchè dovrà essere ben fredda per montare bene e preparare il caffè
Porre il mascarpone unitamente allo zucchero a velo in una capiente ciotola e lavorarlo una decina di secondi con lo sbattitore elettrico
Unire la panna ben fredda, il caffè solubile ed il caffè liquido
Lavorare ancora qualche minuto in modo che la panna montando diventi un tutt'uno con il mascarpone e gli altri ingredienti

Procedere quindi a preparare la bagna scaldando ( anche nel microonde) leggermente il latte e sciogliendovi dentro il cacao e lo zucchero

Assembalmento:
In un vassoietto di forma rettangolare spargere una piccola quantità di crema e, passandoli prima velocemente nella bagna, creare un primo strato di savoiardi posizionati verticalmente
Coprire con un generoso strato di crema, quindi procedere col secondo strato di savoiardi imbevuti nella bagna
Stendere ancora uno strato di crema quindi un ultimo strato di savoiardi imbevuti
Finire con la crema, a questo punto livellare bene la crema e cospargere la superficie con le gocce di cioccolata.
Riguardo alle pareti ho preferito rivestirle di ritagli di pasta sfoglia precedentemente bucherellati e cosparsi di zucchero di canna che ho cotto in forno, fatti raffreddare e triturati grossolanamente.
In alternativa le pareti del dolce potrebbero essere cosparse con codette di cioccolata o cacao amaro.

tsa











martedì 28 maggio 2019

Conchiglioni al Forno con Ragout di Salsiccia

Un grande pranzo in una grandissima famiglia come la mia, una mega teglia di conchiglioni, e tanto altro cibo, dall'antipasto al dolce ma anche tantissime persone golose e voraci e dimentichi di fotografare il piatto finito 😄😄😄 ma non importa, le numerose foto dimostrano ampiamente la tecnica e la bontà di questo favoloso primo piatto!
Chi volesse realizzare il Ragout col Bimby Clicchi QUI

Ingredienti per 6 persone:
250 g di Conchiglioni
200 g Polpa di Salsiccia ( siciliana)
200 g Polpa di Vitello
1 Cipolla media ( o 1 cipollotto)
1 spicchio d'Aglio
1 Carotina
1 costa di Sedano
1 cucchiaio di Estratto di Pomodori o 2 di Triplo Concentrato di Pomodori
1 tazzina di Vino
500 g di Passata di Pomodori
Olio evo q.b.
Sale
Pepe
200 g di Provola
250 g di Besciamella
120 g di Grana grattugiato

Procedimento:
In una capiente pentola versate un po' d'olio extravergine e fatevi appassire cipolla, aglio, sedano e carota finemente tritati
Aggiungere l'estratto di pomodori o il triplo concentrato e pestando con un mestolo di legno e aiutandovi con un paio di tazzine di acqua calda, lasciate che si sciolga completamente
Aggiungere la carne macinata e mescolare bene
Quando la carne dopo un po' ha cambiato di colore aggiungere il vino e farlo evaporare alzando la fiamma 
Non appena il vino sarà completamente evaporato unire la passata di pomodori e coprire, lasciar cuocere a fiamma bassa per circa un'oretta o anche qualche minuto di più ricordando di mescolare ogni 5/6 minuti.

A fine cottura assaggiare, aggiustare di sale e pepare e se il sugo dovesse risultare acido unire un pizzichino di zucchero
Cuocere i conchiglioni in una capiente pentola con acqua salata e bollente a gruppi di 6/7 alla volta
Senza utilizzare il colapasta scolarli tirandoli fuori con una schiumarola od un ragnetto ed adagiarli su di un canovaccio pulito
Procedere quindi a sbollentare gli altri conchiglioni sempre a gruppi di 6 o 7
Spargere un po' di ragù e besciamella nel fondo della teglia e procedere a farcire i conchiglioni uno per uno
Adagiare sul fondo un pezzetto di provola e aiutandosi con un cucchiaino molto piccolo riempirli di ragù
Completare il ripieno aggiungendo alla fine un po' di besciamella
Riempire la superficie della teglia ed ultimare spargendo su ogni conchiglione un po' di grana grattugiato


crg






mercoledì 22 maggio 2019

La Torta dei miei bimbi con codette colorate e senza lievito

Un dolce che pur essendo nato all'improvviso, su richiesta dei miei nipotini e decorato con quel che mi ritrovavo in dispensa, si è rivelato fresco, cremoso e credetemi eccezionale.
Tanto buono e straordinario da poter essere utilizzato tranquillamente come torta di compleanno per bimbi.
Nella sua semplice decorazione è comunque risultato visivamente molto gradevole, ve lo consiglio vivamente.

Ingredienti per il Pan di Spagna:
4 uova grandi intere
50 g di Farina 00
50 g di Fecola di patate
120 g di Zucchero
Un pizzico di Sale

Ingredienti per la Crema:
150 g di Yogurt ( anche alla frutta)
150 g di Mascarpone
250 g di Panna liquida per dolci
125 g di Zucchero a Velo
2 fogli di Colla di Pesce

Occorre inoltre:
100 g di Acqua e 3 cucchiai di Zucchero semolato per la Bagna e per la Gelatina
Codette di zucchero colorate per decorare
Planetaria o Sbattitore elettrico
Burro e Farina per lo stampo
Spatola in silicone per alimenti
Spatola per dolci
Setaccino
Stampo da 24/26 cm di diametro


Procedimento Pan di Spagna:
Imburrare ed infarinare lo stampo
Versare le uova in una ciotola e lavorarle una decina di secondi
Sempre lavorando aggiungere lo zucchero a poco a poco ed un pizzico di sale
Continuare a lavorare a lungo sino a che non siano diventate chiarissime e molto spumose
Occorreranno almeno 20 minuti con lo sbattitore elettrico
e 10 minuti con la planetaria
Una volta raggiunto tale risultato accendere il forno a 160 gradi modalità statica
Mescolare insieme farina e fecola e con l'aiuto di un setaccino aggiungerle pian pianino al composto mescolando con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l'alto
Quando la farina sarà ben incorporata versare sullo stampo, agitaro un po' per far livellare bene l'impasto ed infornare nel forno che sarà già caldo
Lasciar cuocere per circa 35 minuti quindi inserire un mestolo di legno o una pinza nello sportello del forno  in modo che fuoriesca l'umiditù eccessiva e continuare la cottura per altri 15 minuti
Spegnere e lasciare raffreddare dentro al forno, nel frattempo preparare la crema 

Procedimento Crema: 
( io l'ho fatta in planetaria ma si può utilizzare uno sbattitore elettrico)
Tirar fuori dal frigo mascarpone e yogurt circa 15 minuti prima
Mettere i due fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda
Versare nella ciotola lo yogurt e lo zucchero a velo a poco a poco e lavorare con il gancio a frusta
Quando lo zucchero sarò ben assorbito aggiungere, sempre a poco a poco, il mascarpone e lavorare
Unire la panna a filo mentre il composto monta e lasciar montare bene la panna
Mentre la panna monta in un pentolino riscaldare un paio di cucchiai di acqua e sciogliervi la gelatina ben strizzata
Aggiungere alla crema mescolando bene, quindi mettere la crema in frigo
Preparare adesso la Bagna riscaldando l'acqua nella quale è stato sciolto lo zucchero e qundi lasciare raffreddare
Capovolgere il pan di spagna e toglierlo dallo stampo
Dividerlo in due strati, o se è possibile ( dipende daquanto è riuscito alto in relazione alle dimensioni dello stampo) anche in 3 strati
Adagiare il primo strato sul piatto di servizio e con un cucchiaio aspergerlo di bagna
Versare una generosa dose di crema e livellare
Adagiarvi sopra il secondo strato e bagnare anch'esso ( se non vi è un terzo strato) coprire superficie e lati della torta con la crema livellandola con la spatola per dolci
mettere in frigo a riposare almeno un'ora prima di decorare con le codette e servire

Specificazioni e Consigli:
L'altezza del pan di spagna dipende dalla perfetta montatura delle uova visto che questo dolce non contiene lievito, ma anche dalla corretta cottura e dalle dimensioni dello stampo utilizzato.
E' chiaro che più piccino è lo stampo più alto verrà il pan di spagna.
L'utilizzo della colla di pesce si è reso necessario per via della presenza dello yogurt nella crema che chiaramente l'ha resa pià fluida e meno "ferma"
La gelatina essendo in quantità minima non ha assolutamente alterato il sapore della torta, anzi ha conferito alla crema un valore aggiunto
Anche l'utilizzo dello yogurt alla frutta, il mio era alla fragola, ha aromatizzato gradevolmente il dolce.
Le codette colorate vanno aggiunte all'ultimo perchè hanno la tendenza a "sciogliersi" la cosa però non è deleteria dal punto di vista visivo perchè creano delle macchie di colore gradevoli.
In ultimo vorrei specificare che la crema così come specificatamente descritta, con la sola aggiunzione di altri 3 fogli di colla di pesce può essere utilizzata in modo idoneo per realizzare una cheesecake.

tco















mercoledì 15 maggio 2019

Flan di Zucchine e Ricotta

Come non lasciarsi conquistare da un timballo così cremoso e saporito?
Oltretutto è anche facilissimo da realizzare, in teglia o in monoporzioni sarà comunque un gran successo portarlo in tavola!

Ingredienti:
350 g  Zucchine
300 g di Ricotta
2 Uova
3 cucchiai di Parmigiano Grattugiato
Noce Moscata q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Burro e Pangrattato per la pirofila

Procedimento:
Lavare le zucchine e spuntarle
Ridurle a scagliette con una grattugia a fori larghi
Spremerle leggermente e arrotolarle dentro ad un canovaccio pulito
Chiudere a caramella i lembi e stringere per far pardere alle zucchine parte dei liquidi che contengono
Quindi versarle in una ciotola, aggiungere le uova, il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata
Imburrare ed infarinare un pirofila di medie dimensioni, quindi cospargere fondo e pareti di pangrattato fine
Versarvi detro il composto e livellare
Ultimare spolverizzando poco pangrattato in superficie
Accendere il forno a 200 gradi e arrivato a teperatura mettervi dentro la pirofila
Lasciar cuocere per circa 15/20 minuti, dipende dal forno, la superficie si deve solo dorare leggermente
Servire tiepide

Suggerimento:
Se si usano cocotte monoporzione ridurre il tempo di cottura a circa 10 minuti

tzr








domenica 12 maggio 2019

Mini cheesecakes ai Frutti di Bosco

E visto che amo realizzare e gustare ogni tipo di Cheesecake, prova ne è che ne ho pubblicate diverse decine 😍, ho pensato di servirla in monoporzione preparando questi fantastici dolcetti che, vi assicuro, risulteranno graditissimi!


Ingredienti per 12 pezzi:

Per la Base:
165 g di Biscotti misti ( al cioccolato e non)
80 g di Burro fuso

Per la Crema:
200 g di Yogurt ai Frutti di Bosco
65 g di Formaggio fresco spalmabile
30 g di Zucchero a velo
9 g di Colla di Pesce
75 g di Panna liquida per dolci 
(fredda di frigo)

Occorre inoltre
Carta da Forno ( dischi da 12 cm di diametro) leggermente bagnati e strizzati
Stampo per Muffins
Sbattitore elettrico
Spatola in silicone per alimenti
100 g di Confettura ai frutti di bosco

Procedimento:
Il procedimento è ormai noto a tutti quelli che mi seguono ed apprezzano le mie cheesecakes ma, per ogni evenienza, lo ripercorriamo passo per passo.
Mettere in frigo la ciotola, dove successivamente verrà montata la panna, e le fruste dello sbattitore
Con la carta da forno e con l'aiuto del copapasta creare dei dischi di carta da 12 cm di diametro, inumidirli leggermente e con questi rivestire gli incavi di uno  stampo da muffins
Sbriciolare i biscotti frullandoli o mettendoli dentro ad un sacchetto e schiacciandoli con un mattarello
Fondere il burro al microonde o a bagnomaria ed amalgamarlo ai biscotti
Versare un cucchiaio scarso di composto sul fondo di ognuno dei dischi di carta, premere con un cucchiaio per realizzare la base del dolce e porre in frigo a riposare
Procedere quindi a preparare la crema:
In una ciotola lavorare con lo sbattitore, per pochissimi secondi lo yogurt, il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo
Mettere la colla di pesce in ammollo in acqua fredda
A parte, in un'altra ciotola, montare la panna, unirla alla crema già preparata ma a poco a poco, utilizzando la spatola e con movimenti delicati dal basso verso l'alto
In un pentolino sciogliere, a fuoco basso, un cucchiaio di confettura unitamente a 2 cucchiai di acqua
Spegnere e versarvi dentro la colla di pesce ben strizzata e mescolando con una forchetta farla sciogliere bene
Una volta sciolta aggiungerla alla crema e mescolare bene con la spatola
Versare la crema dentro lo stampo da muffins aiutandosi con un cucchiaio non troppo grande
Riporre lo stampo in frigo per almeno 2 o tre ore
Al momento di servire, sciogliere la rimanente confettura con un paio di cucchiai di acqua a fuoco bassissimo
Lasciare raffreddare un po' e versare sopra le mini cheesecakes

mch



giovedì 9 maggio 2019

La mia Torta golosa di Gallette (Bimby e non)

E quando i tuoi piccoli ti chiedono un dolce e non hai tempo nè voglia di impastare, infornare, pulire etc?
Ti viene in aiuto il tuo insostituibile robot da cucina ed un pacco di gallette!
Ecco pronta in pochi minuti una deliziosa torta di forma rettangolare alla quale nessun bimbo (nè adulto credo...) potrebbe restistere!
A chi non possedesse il Bimby consiglierei di preparare la crema come si trattasse di una normale crema pasticciera, dividendola a metà e aggiungendo in una un cucchiaino da té di cacao amaro.

Ingredienti:
16 Biscotti tipo Gallette
Codette di Cioccolata q.b.
Mezzo bicchiere di Latte
1 cucchiaio di Zucchero

Crema Bimby:
250 g Latte intero
50 g Zucchero
1 Uovo
25 g di Farna 00
Poca Scorza di Limone o 1 bustina di Vanillina
15 g di Cacao Amaro
100 g Panna liquida per dolci zuccherata

Per spennellare i Biscotti:
3 cucchiai di Latte
1 cucchiaino di Zucchero

Per decorare:
Codette di Cioccolata o Granella di Zucchero



Procedimento:
Inizialmente preparare la crema che puà anche essere realizzata in modo manuale:
Mettere in un pentolino l'uovo con lo zucchero e lavorarli bene con una frusta
Aggiungere la farina ed amalgamare bene, nel frattempo scaldare il latte con la scorza di limone
Unire il latte a filo lavorando velocemente con una frusta
Mettere il pentolino sul fuoco e sempre mescolando aspettare che si addensi
Una volta addensato dividere in due ciotole diverse in una delle quali va aggiunto il cacao ed amalgamato lavorando energicamente con la frusta
Per realizzare la crema in versione Bimby:
Inserire nel boccale la scorza di limone e polverizzarla con qualche colpetto di turbo
Aggiungere gli altri ingredienti (eccetto il cacao) e cuocere 7 minuti a temperatura 90 gradi a velocità 4
Versare metà della crema ottenuta in una ciotola e coprirla con pellicola a contatto mentre a quella rimasta nel boccale aggiungere il cacao e lavorare 10 secondi a velocità 4 
Versare anche la crema al cacao in una ciotola e coprire con la pellicola a contatto
Montare la panna ed aggiungerla ad entrambe le creme non appena si saranno raffreddate, per compiere questa operazione utilizzare una spatola ed eseguire con movimenti delicati dal basso verso l'alto
Una volta ottenute le due creme sarà semplicissimo Assemblare il dolce:
In un vassoio versare una piccola quantità di crema ( è indifferente se l'una o l'altra) in modo che poi i biscotti che vi si appoggeranno sopra aderiscano bene e non  si muovano
Poggiarvi sopra uno strato di biscotti ( io ho creato la base con 16 gallette) e spennellarli delicatamente con il latte mescolato allo zucchero
Rivestire di crema quindi procedere con un ulteriore strato di biscotti spennellato
Continuare in questo modo per circa 4 o 5 strati alternando le due creme.
Cospargere di codette di ioccolata per decoare e mettere in frigo a riposare un paio d'ore prima di servire

Suggerimento:
Se la superficie del dolce verrà ricoperta di crema al cacao suggerirei di metterlo prima in frigo e successivamente cospargerlo di granella di zucchero
Il dolce si mantiene in frigo per due o tre giorni

tga