Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

martedì 26 settembre 2017

Le mie Penne con Tonno e Sgombro

Un primo piatto facilissimo, con pochissimi ingredienti e molto saporito.
Uno di quelli che si preparano quando c'è pochissimo tempo o quando la dispensa scarseggia ma si vuol realizzare qualcosa di speciale per gli amici capitati all'improvviso.










Ingredienti per 4 persone:
350 g di penne rigate
150 g di tonno sottolio sgocciolato
150 di sgombro sottolio sgocciolato
3 spicchi d'aglio
olio evo q.b.
foglie di menta
sale, peperoncino

Procedimento:
Sbucciare l'aglio e tagliarlo a metà, soffriggerlo in  una capiente padella insieme al pesce sgocciolato , parte delle foglie di menta, al sale e al peperoncino, quindi spegnere.
Cuocere le penne molto al dente, versarla nella padella contenente il condimento, riaccendere il fuoco e mantecarla insieme ad un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta stessa
Spegnere e impiattare decorando con qualche ciuffetto di menta.

lunedì 25 settembre 2017

La Crostata al Limone di Gerarda

Delicata e friabile, Gerarda ci propone una crostata da assaporare a colazione, ma anche a merenda o dopo il pasto.


Ingredienti per la frolla:

300 g di farina 0 ( zero)
150 g di burro
150 g di zucchero
la buccia grattugiata di mezzo  limone

Ingredienti per la crema:

500 g di latte
150 g di zucchero
3 tuorli d'uovo
35 g di amido di mais
Buccia grattugiata di mezzo limone

Occorrono inoltre:

farina e burro per lo stampo
mattarello
stampo per crostata da 24 cm di diametro

Procedimento:

Preparare la frlla impastando tutti gli ingredienti e creando un panetto omogeneo
Avvolgerlo nella pellicola per alimenti e mettere in frigo a riposare
Nel frattempo preparare la crema pasticciera
Riscaldando il latte e versandolo a filo in un tegame dove precedentemente sono stati amalgamati i tuorli con lo zucchero, l'amido di mais e la buccia di limone
Qundi mettere tutto sul fuoco a fiamma bassa ad addendare mescolando continuamente
Porre la crema in una ciotola. coprirla con pellicola a contatto e farla raffreddare a temperatura ambiente 
Quando la crema sarà fredda, togliere dal frigo la frolla
Imburrare ed infarinare uno stampo da 24 cm  
In un piano infarinato stendere la frolla col mattarello
Adagiarla sullo stampo e togliere l'eccedenza dai bordi
Bucherelare il sondo della crostata, versarvi la crema e con l'impasto rimanente creare delle strisce per decorare la superficie della crostata
Infornare in forno caldo statico a 170 gradi per 30 minuti
Una volta sfornata e raffreddata, porla sul piatto da portata o su di un'alzatina e spolverizzarla di zucchero a velo.



sabato 23 settembre 2017

I mieì Mini Rolls di Pollo con Patate

Un modo appetitoso ed invitante per cucinare le fette di petto di pollo.
Un piatto che con pochi ingredienti diventa un secondo con contorno da proporre con successo.
Piccoli Rollè farciti con prosciutto e formaggio filante e rivestiti da fette di bacon che oltre ad insaporirli li ammorbidiscono.
Un'idea davvero golosa e facile da eseguire!

Ingredienti per 4 persone:
4 fette di petto di pollo da circa 120/150 g cadauna
100 g di prosciutto cotto
150 g di formaggio fontina
12 fette di bacon
1 kg di patate
olio evo q.b.
sale, pepe
erbe aromatiche ( salvia, rosmarino, timo)


Occorre inoltre:
carta da forno
batticarne
stuzzicadenti



Procedimento:
Lavare le patate, pelarle e metterle in una pirofila ungendole leggermente con l'olio extravergine  ed insaporendole con sale, pepe ed un trito di erbe aromatiche
mescolatele con le mani in modo che ogni cubetto di patata rimanga unto ed insaporito ( in cucina vanno usate le mani ricordate! )
Infornare a 180 gradi  e nel frattempo preparate i mini rolls
Ponete ogni singola fetta nel mezzo a 2 fogli di carta forno e con il batticarne assottigliatela
Eseguite l'operazione delicatamente per evitare di rischiare che la fetta di pollo si possa sgranare
Una volta allargata la fetta farcitela con prosciutto e listarelle di fontina e richiudetela arrotolandola
A questo punto rivestire con il bacon a fette e con degli stuzzicadenti sigillatene le estremità
Quando le patate saranno quasi cotte e cioè dopo almeno 45 minuti, aggiugere i rolls e rimettere in forno, sempre a 180 gradi, per circa 15/20 minuti
Spegnere e lasciare intiepidire.
I rolls possono essere serviti integri uno per commensale, o lasciati raffreddare un po' e poi tagliati a fette e adagiati su di un grande piatto da portata insieme alle patate e lasciare che ogni commensale vi attinga.

giovedì 21 settembre 2017

Gli Anelletti in Crosta di Annamaria

Penso che portare a tavola un primo del genere sia un sicuro successo, insomma un figurone assicurato!
Come sapete nella mia pagina, di tanto in tanto, pubblico degli albums o dei filmati con le foto delle ricette dei nostri followers e appena ho visto questa ricetta ne sono subito stata attratta.
La ricetta meritava tanto ed ho voluto creare un post apposito, aggiungendo un piccolo suggerimento per i più golosi.
Un ringraziamento ad Annamaria Frontini.

Ingredienti per 4/6 persone:
500 g di anelletti
1 rotolo di pasta sfoglia rotondo
200 g di macinato
700 g di sugo fresco di pomodori ( o passata )
1 cipolla piccola
250 g di pisellini (anche surgelati)
mezzo bicchiere di vino rosso 
parmigliano grattugiato
2  sode
200 g di provola

Procedimento:
Soffriggere la cipolla con l'olio, aggiungere il macinato e appena cambia colore alzare la fiamma e stufare col vino
Unire i piselli, salare e pepare e continuare la cottura per altri 10 minuti
Aggiungere la passata di pomodori, e lasciare stufare per altri 10 minuti
Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale e di pepe
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e bollente per circa 8/10 minuti
Scolare bene e condirla col ragù ed il parmigiano grattugiato 
In una teglia sganciabile di circa 24 cm sistemare la sfoglia con tutta la sua carta
Bucherellare il fondo con una forchetta e versarvi dentro la pasta già condita
terminare con una spolverata di parmigiano
Ripiegare i bordi della pasta sfoglia all'interno della teglia
Infornare in forno caldo a 180 gradi per 15 minuti
Una volta sfornata decorare con una sode a rondelle

Suggerimenti:
Versare dentro la soglia solo la metà della pasta quindi creare uno strato di uova sode a rondelle, aggiungere qualche fetta di salame e poi versarvi i rimanenti anelletti


mercoledì 20 settembre 2017

La mia Frittata di Porri e Patate

E quando si inizia a far gli inappetenti c'è una cosa che risveglia l'appetito, un piatto semplicissimo e gustoso al quale pochi resistono: la frittata!
Mille ricette, molteplici varianti ma questa è davvero irresistibile,,,,povatela!


Ingredienti per 4 porzioni:
6 uova grandi
3 patate medie

mezzo porro
4 cucchiai di pangrattato
4 cucchiai di grana grattugiato
erba cipolina q.b.
prezzemolo q.b. ( anche surgelato)
sale, pepe 

olio di semi di arachidi

Procedimento:
Lavare le patate, pelarle e tagliarle a piccoli cubetti
Friggerle dentro ad una padella antiaderente con olio di arachidi
Dopo qualche minuto aggiungere il porro a rondelle
Nel frattempo in una capiente ciotola sbattere le uova con una frusta
Aggiungere pangrattato, formaggio, erba cipollina tritata, prezzemolo, sale e pere
Togliere dalla padella quasi la totalità dell'olio, mescolare le patate e versarvi sopra le uova sbattute
Dopo circa 2 o 3 minuti con l'aiuto di un grande coperchio o piatto, ribarlare la frittata consentendo così che si cuocia anche dall'altra parte
E' strabuona sia calda che fredda...buon appetito!


martedì 19 settembre 2017

I Biscotti all'Olio di Gerarda

Facilissimi i biscotti che Gerarda ci propone. proviamo a farli insieme:


Ingredienti:
300 g di farina 0
100 g di zucchero
2 uova intere
100 ml di olio di mais, (oppure arachidi)
2 cucchiaini di lievito


Per la farcitura: confettura di amarene, albicocche, nutella

Per la decorazione:  zucchero a velo q.b.

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti, creare un panetto omogeneo, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigo mezza giornata.
Su di un piano infarinato, aiutandosi con un mattarello stendere l'impasto conferendogli uno spessore di circa mezzo centimetro

Farcire ed arrotolare
Posizionare sulla teglia rivestita di carta forno ed infornare in forno caldo a 170 gradi per 20 minuti
Far intiepidire e tagliare
Spolverizzare di zucchero a velo

domenica 17 settembre 2017

Portogallo - Creme Caramel

Conosciuto anche come latte portoghese è un dolce al cucchiaio orginario della parte atlantica della penisola iberica.
E' diffuso in tutto il mondo e presente in tutti i menu della ristorazione europea.
Ammetto che anch'io un tempo preparava panna cota e creme caramel utilizzando le polverine già pronte, sino a che non ho iniziato a prepararlo da me, e da allora mi si è aperto un mondo ... provate e vedrete che squisitezza e non è affatto difficile prepararlo!


Ingredienti:
450 g di latte intero
150 g di panna liquida per dolci
120 g di zucchero semolato
4 uova intere più un tuorlo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

per il Caramello:
3 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaio di acqua
1 cucchiaio di succo di limone

Occorre inoltre:
6 cocottine
1 pirofila grande abbastanza da contenerle
1 frusta 

Procedimento:
In un pentolino mescolare il latte alla panna e a fiamma bassa portarlo ad ebollizione
Appena bolle spegnere e lasciare raffreddare, una volta freddi aggiungere l'estratto di vaniglia e mescolare
Pel frattempo preparare il caramello versando in un pentolino lo zucchero e il cucchiaio di acqua
Mescolare e a fiamma bassa lasciarlo imbrunnire senza mescolare più



Appena diventa color ambra spegnere e aggiungere il succo di limone, mescolare e versare sulle cocottine
Sbattere le uova dentro ad una ciotola insieme allo zucchero e lavorarle con la frusta circa 2 minuti
Versare sulle uova il latte e la panna che nel frattempo saranno freddi e incorporarli con la frusta
Versare il composto sulle cocottine
Porre le cocottine dentro la pirofila che avete riscaldato in precedenza mettendola dentro il forno caldo per qualche minuto
Versare dell'acqua molto calda sul fondo della pirofila sino a coprire un terzo dell'altezza delle cocottine
Infornare il tutto a 180 gradi per circa 30/40 minuti
Lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi porre in frigo per altre 2 ore prima di ribaltare il contenuto delle cocottine e servire 

La mia Torta Salata con Bacon, Zucchine e Besciamella

Torte salate... chi mi segue sa già quanto le ami, sa che ricorrono spessissimo tra le mie ricette, perchè sono facili, molto saporite, versatili... ideali come antipasto, come secondo piatto e a seconda della ricchezza degli ingredienti anche come piatto unico.
Tolgono dall'impiccio quando si hanno  ospiti all'improvviso o si è in ritardo per la preparazione della cena, quando è necessario utilizzare gli avanzi del frigo.
E poi basta cambiare solo un paio di ingredienti e cambia il sapore e il piatto stesso.
Vi propongo l'ennesima...provatela e vedrete che prelibatezza!

Ingredienti:
1 rotolo di pasta brisée rotondo
200 g di bacon o pancetta dolce a cubetti
2 zucchinette verdi
200 g di fontina o provola dolce
200 g di besciamella
1 cucchiaino di olio evo
2 cucchiai di grana grattugiato

Procedimento:
In un padellino antiaderente scaldare il bacon senza aggiunta di ulteriori grassi
Quando avrà perso parte del suo grasso, aggiungere un cucchiaino di olio extravergine e le zucchine tagliate a  piccoli cubetti 
Lasciare cuocere sino a che le zucchine non si siano un po' ammorbidite
Srotolare la pasta brisée e sistemarla dentro ad uno stampo per crostata mantenendo la carta da forno
Bucherellarne il fondo coi rebbi di una forchetta e cospargerla di pan grattato
Aggiungere il formaggio a cubetti e la besciamella, quindi spolverare di grana grattugiato
Ripiegare verso l'interno il bordo della brisée cercando di creare una sorta di orlo ondulato
Infornare a 200 gradi per circa 20 minuti
Lasciare intiepidire leggermente prima di tagliare a fette e servire
Nel caso, improbabile, in cui ne rimanesse qualche fetta sappiate che è ottima anche fredda, il giorno dopo.

Specificazioni:
Questo piatto non contiene, tra gli ingredienti, il sale, poichè bacon e formaggi bastano ad insapidirlo


sabato 16 settembre 2017

I Maccheroni al ferretto vegetariani di Home Food Casa Mia

Primo piatto appetitoso ed elegante proposto dalla nostra amica Rita.
Facile ed alla portata di tutti,  il primo piatto ideale quando si vuol figurare con gli ospiti.

Ingredienti:
Peperoni
Zucchine genovesi
Pomodorini
Aglio
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Procedimento:
In una capiente casseruola soffriggere l'aglio con l'olio extravergine e prima che imbiondisca troppo aggiungere i peperoni tagliati a quadrotti che percedentemente sono stati privati della pelle pelandoli con un pelapatate
Unire i pomodorini, sale e pepe
In un altra casseruola soffriggere le zucchine tagliate a dadini insieme ad aglio, olio, pomodorini, sale e pepe
Lasciarle stufare un po' aggiungendo pochissima acqua
Friggere le restanti zucchine tagliate a striscette
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata
Scolarla molto al dente e versarla nella casseruola insieme ai peperoni
Aggiungere le zucchine a quadrotti e fare amalgamare, aggiungendo se necessario un po' di acqua di cottura della pasta
Impiattare ponendo alla base del piatto parte dei peperoni e delle zucchine a quadrotti e aggiungendone altri  in cima ai maccheronie decorando con le zucchine fritte a julienne





giovedì 7 settembre 2017

Il mio Risotto con Zucca, Guanciale e Funghi


Non è un piatto velocissimo ma se volte deliziarvi o figurare con un primo piatto di successo, questo è quello giusto!


Ingredienti per 4 persone:
5 tazzine da caffè colme di riso per risotti ( carnaroli o vialone nano)
300 g di polpa di zucca gialla tagliata a cubetti
una manciata di funghi secchi
100 g di guanciale
1 cipolla
1 pizzico di aglio in polvere
80 g di burro
3 cucchiai colmi di grana padano
circa 1,2 lt di brodo vegetale

Procedimento:
Mantenere il brodo bollente
Mettere i funghi in ammollo nell'acqua minerale in modo da farli rinvenire
Tritare finemente la cipolla, versarla in un tegame capiente e rosololarla insieme a 50 g di burro ed al pizzico di aglio in polvere e poco sale
Appena la cipolla appassisce aggiungere il guanciale tagliato a fettine sottili
Quando anche il lardo del guanciale diventa trasparente aggiungere la zucca
Coprire e lasciare stufare mescolando di tanto in tanto
La zucca comincerà pian piano ad ammorbidirsi, pestarla con l'attrezzo che funge da schiacciapatate in modo da ridurla in poltiglia, se necessario aggiungere pochissima di acqua 
Quando la zucca sarà diventata come una crema, continuare a cuocerla senza coperchio in modo da lasciare evaporare i liquidi
Infatti nel momento in cui andrà aggiunto il riso, la zucca dovrà essere ben asciutta per consentire la tostatura del riso
Procedere quindi come un normale risotto e cioè aggiungere il riso e lasciarlo tostare mescolandolo per almeno 2 o 3 minuti
Sempre mescolando aggiungere il brodo bollente a singoli mestoli e cioè uno alla volta, aspettando che evapori il brodo prima di aggiungere il mestolo successivo
Quando dopo circa 8 minuti il riso sarà a metà cottura spremere bene i funghi, tagliuzzarli in minuscoli pezzi ed aggungerli
Portare a cottura il riso, continuandone la cottura, sempre aggiungendovi i mestoli di brodo, per circa altri 7 minuti
Spegnere, aggiustare di sale e di pepe, mantecare con i restanti 20 g di burro ed il grana grattugiato
Lasciare riposare almeno un paio di minuti ed impiattare.

Suggerimenti e Specificazioni:
Preparare il brodo bollendo l'acqua minerale con cipolla, sedano e carota, o meglio come ho fatto io con un cucchiaio scarso di dadobimby fatto in casa, per la ricetta CLICCA QUI oppure utilizzare un dado privo di glutammato monosodico.