Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

venerdì 17 agosto 2018

Timballo di Riso alla Curcuma con Zucchine. Formaggi e Prosciutto

Un timballo ricco e appetitoso, profumato e saporito, uno di quei piatti che incanta.
E' così ricco di ingredienti che potrebbe esser sevito anche come piatto unico, e preparato in anticipo poichè è ugualmente buono sia caldo che freddo.
Il procedimento è molto semplificato  rispetto al canonico risotto.

Ingredienti per 6/8 persone:
500 g di Riso ( Vialone Nano o Carnaroli)
2 dadi vegetali ( senza glutammato)
40 g di Burro
750 g di Acqua
1 cucchiaino da té di Curcuma
3 cucchiai di Parmigiano grattugiato 
2 Zucchinette di media dimensione
100 g di Provola
100 g di Emmental
200 g di Prosciutto cotto
qualche fogliolina di Menta
un pizzico di Aglio in polvere
Olio evo q.b.
Pangrattato q.b.
Sale, Pepe


Procedimento:
Lavare il riso e versarlo dentro ad un capiente tegame unitamente ai dadi, al burro, all'acqua e alla curcuma.
Mescolare ed accendere il fuoco sul fornello medio, lasciare cuocere sino a che l'acqua non si sia asciugata mescolando solo di tanto in tanto, nel frattempo procedere alla preparazione della farcitura.
Lavare e zucchine, spuntarle e saltarle in padella con pochissimo olio extravergine, l'aglio in polvere, il sale, il pepe e qualche fogiolina di menta, per circa 2 minuti
Tagliare i formaggi ed il prosciutto cotto a cubetti
Ungere con un cucchiaio di olio la pirofila, cospargerlo bene sia nel fondo che nelle pareti quindi versarvi un paio di cucchiai di pangrattato affinche ne rivesta tutto l'interno
Non appena il riso ha assorbito l'acqua ( chiaramente non deve risultare secco ma morbido quasi come un risotto cucinato nel modo classico) spegnere e pepare
Mantecare con parmigiano e un po' di burro
Versarne metà dentro la pirofila, livellare e spargervi  sopra le zucchine, i formaggi a cubetti ed il prosciutto
Coprire col rimanente riso e livellare bene
Cospargere la superficie del timballo con del pangrattato fine e per creare una bella crosticina spargere qui e là qualche fiocchetto di burro o qualche goccio d'olio.
Cuocere in forno caldo a 200 gradi sino a quando il timballo non si sarà dorato.
Lasciar riposare 15 minuti prima di servire



mercoledì 15 agosto 2018

Pipe Pesto e Patate

Provate questo primo semplicissimo, il pesto se potete fatelo da voi con foglie di basilico, pinoli, uno spicchio d'aglio , parmigiano, olio extravergine, sale e pepe, magari utilizzando un frullatore, anche se il vero pesto , si sa, si realizza col mortaio, ma se proprio non avete tempo o voglia compratene uno di ottima qualità.
Vi assicuro che vi leccherete i baffi, spessissimo i piatti semplici racchiudono una tale armonia di sapori che delizia il palato più di tante ricette elaborate e con una moltitudine di ingredienti.

Ingredienti per 4 persone:
320 g di pasta formato Pipe
6 cucchiai colmi di Pesto al basilico e pinoli
4 Patate medie ( circa 500 g in tutto)
Sale, Pepe
Parmigiano grattugiato (facoltativo)

Procedimento:
Lavare e sbucciare le patate, quindi tagliarle e piccoli cubetti grandi quanto un dado da gioco.
Mettere su la pentola per la pasta e dopo un paio di minuti aggiungere il sale e le patate a cubetti
Nel frattempo in una capiente ciotola versare il pesto, il sale ed il pepe
Appena l'acqua bolle metter giù la pasta
Quando la pasta sarà al dente scolarla, chiaramente unitamente ai cubetti di patate, e versarla nella ciotola
Amalgamare bene il tutto, se gradito aggiugere del parmigiano grattugiato ed impiattare.







mercoledì 8 agosto 2018

La Chiffon Cake Ciocco/Vaniglia/Rum di Emanuela - Stati Uniti

La Chiffon Cake è una torta molto alta e soffice, originaria degli Stati Uniti, porta questo nome perchè morbida e leggera proprio come un tessuto di seta.
Va cotta nell'apposito stampo col foro in mezzo e dai bordi molto alti.
Emanuela ci propone questa versione aromatizzata al rum ed arricchita da gocce di cioccolata fondente.

Ingredienti:
300 g di Farina 00
6 Uova grandi
300 g di Zucchero semolato
200 ml di acqua appena tiepida
130 g di Olio di semi di Girasole
2 cucchiaini di Essenza di vaniglia
1 Bustina di Cremor Tartaro (16g)
10 g di Lievito per dolce
2 o 3 cucchiaini di Rum bianco
la punta di un cucchiaino di Bicarbonato di Sodio
Gocce di Cioccolata fondente congelate q.b.

Stampo da 24 cm
Burro e Farina per lo stampo
Zucchero a velo q.b. per decorare

Procedimento:
Montare gli albumi a neve con il cremor tartaro e la vaniglia
In un'altra ciotola, un po' più grande, montare i tuorli con lo zucchero ed il rum
Sempre lavorando unire l'olio, e l'acqua ed amalgamare bene
Infine aggiungere la farina, il lievito, il bicarbonato


e le gocce di cioccolata.
Amalgamare bene con una spatola ed aggiungere gli albumi montati delicatamente, con movimenti leggeri dal basso verso l'alto per non smontare il composto
Versare nell'apposito stampo
Cuocere in forno preriscaldato statico a 180 gradi per 15 minuti, quindi passare a forno ventilato e cuocere per altri 45 minuti a 160 gradi
In alternativa cuocere in forno ventilato a 170 gradi per 50 minuti
Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo

Suggerimenti:
Affinchè gli albumi montino bene è necessario che le uova siano a temperatura ambiente e che la ciotola e le fruste siano perfettamente pulite, anche una minima traccia di grasso, infatti, potrebbe inficiare l'operazione.

sabato 4 agosto 2018

La mia Lasagna bianca

A chi non ama il ragù consiglierei vivamente questa lasagna diversa, una versione bianca, gustosa ed appetitosa con ingredienti differenti.

Ingredienti per 6/8persone:
20 fogli di Lasagna
150 g di pancetta
150 g di prosciutto
1 Peperone ( io verde)
1 Zucchina verde di circa 350 g 
2 Melanzane nere di media grandezza
Olio di semi di Arachidi
Grana grattugiato q.b.
1 cucchiaio di Olio Evo
Sale, Pepe

Besciamella:
1 lt di latte
50 g di burro
100 g di Farina
un pizzico di Noce Moscata
Sale, Pepe

Procedimento:

Inizialmente tagliare le melanzane a piccoli cubetti, cospargerli di sale e lasciare riposare circa 20 minuti
Nel frattempo preparare la besciamella ( non farla eccessivamente densa ma piuttosto fluida) e tagliare salumi ed oraggi a piccoli cubetti.
Quando, trascorsi i 20 minuti le melanzane avranno espulso i liquidi di vegetazioni, sciacquare sotto l'acqua corrente ed asciugare bene
Friggere in olio di semi di arachidi e riporre su carta assorbente per togliere l'unto in eccesso
In un capiente tegame lasciar soffriggere la pancetta a cubettini mescolando spesso, dopo circa 2 minuti unire i dadini di prosciutto.
Mescolando lasciar rosolare altri 2 minutini quindi aggiungere il peperone a piccolissimi pezzi, un pizzico di sale e saltare per circa 3 o 4 minuti
Unire quindi i cubetti di zucchina, aggiungere adesso un altro po' di sale e saltare per circa 3 o 4 minuti
Pepare e spegnere
In una grande pirofila procedere secondo il classico metodo e cioè un abbondante strato di besciamella, uno di lasagne, uno di condimento e melanzane fritte e un'abbondante spolverata di grana grattugiato
Continuare in questo modo per 4 strati, finire con la spolverata di formaggio
Cuocere in forno caldo a 200 gradi per circa 25 minuti.
Servire calda






lunedì 30 luglio 2018

Rocher Cheesecake

Alla mia domanda : come la facciamo stavolta una cheesecake? Una delle mie figliole, la maggiore per l'esatezza, mi risponde : mamma facci una Rocher...e allora, con quello che mi ritrovo in dispensa mi invento questa cheesecake ispirandomi al famoso cioccolatino che è a base di nocciole e cioccolata.

Ingredienti per la base:
200 g di Savoiardi
120 g di Burro fuso




Ingredienti per la Crema:
500 g Yogurt bianco
250 g di Ricotta
200 g di Panna liquida per dolci
200 g di Zucchero a velo
5 fogli di Colla di pesce
3 cucchiai scarsi di Cacao amaro
2 cucchiai di Nutella
60 g di Acqua

Per la Decorazione:
Crema alle nocciole ( crema Twix)
Nocciole ricoperte di cioccolata

Occorre inoltre:
2 grandi Ciotole
Stampo a cerniera  da cm 24 di diametro
Carta da forno
Sbattitore elettrico
Spatola in silicone per alimenti
Burro q.b. per ungere lo stampo
Frullatore o Robot per sbriciolare i biscotti ( facoltativo)
Un Coltello grande ( come quelli per tagliare la carne)

Procedimento:
Mettere in frigo la panna e una delle due ciotole
Preparare lo stampo ungendo col burro in modo uniforme base e pareti
Rivestirle quindi di carta  da forno
Procedere adesso a preparare la base del dolce
Fondere i 120 g di burro ed amalgamarli ai savoiardi ben sbriciolati
Versare sul fondo dello stampo rivestito da carta forno e, inizialmente premendo con il palmo delle mani, poi col fondo  di un cucchiaio, creare una base compatta e dello stesso spessore
Mettere i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda
In una ciotola versare lo yogurt, la ricotta e 150 g di zucchero a velo
Lavorare qualche minuto con lo sbattitore elettrico per amalgamare bene tra loro gli ingredienti
Aggiungere 2 cucchiai di Nutella, se è  eccessivamente dura lasciare ammorbidire per 3 o 4 secondi nel microonde o a bagnomaria
Nell'altra ciotola, quella fredda di frigo, montare la panna con il rimanente zucchero a velo e con 2 cucchiai scarsi di cacao amaro, quindi mettere la ciotola in frigo
In un tegamino sciogliere un cucchiaio di cacao amaro in 80 g di acqua, portarla ad ebollizione mescolando e spegnere
Strizzare i fogli di colla di pesce e mescolando con una forchetta farli sciogliere dentro al composto caldo
Aggiungere la panna al cacao alla crema di yogurt e ricotta preparata in precedenza, amalgamare bene ed aggiungere il liquido al cacao , ( quello in cui avevte sciolto la colla di pesce) mescolare bene
A questo punto la crema è pronta, versarla dentro allo stampo sopra la base di biscotti e riporre in frigo a riposare per almeno mezza giornata
Tirare fuori dal frigo e bagnando il coltello passarlo nei bordi dello stampo in modo da staccare la crema dalla carta da forno posta ai lati
Trasferire la Cheesecake in un  piatto per torte 
Scaldare pochissimi secondi e a basso calore, la crema alle nocciole nel microonde e aiutandosi con uno spiedo o uno stuzzicadenti creare dei ghirigori sulla superficie del dolce
Completare la decorazione con le nocciole ricoperte di cioccolata






domenica 29 luglio 2018

Nugget Speziati - Bocconcini di Pollo marinati e fritti in pastella

Stuzzicantissima ricetta per un aperitivo o un antipastino sfizioso, mi raccomando preparatene in quantità perchè andranno a ruba!
Deliziosi bocconcini marinati, fritti in una sorta di tempura da immergere nella salsa che a voi più piace, noi preferiamo la barbecue speziata.
Spesso acquisto i petti di pollo interi e non a fette e lo faccio volentieri perla versatilità di questo taglio di pollame.
Posso sbizzarrirmi, tagliarlo a larghe fette per poi farne fagottini farciti, a piccole fette per delle scaloppine o tagliarli in piccoli pezzetti per farne dei bocconcini, o nuggets per dare un tocco di esotico.
Questo è una delle svariate e stuzzicanti ricette che il petto di pollo intero mi ispira, provatelo vi assicuro che piacerà anche ai vostri ragazzi! 

Ingredienti:
Petto di Pollo
Succo di Limone
Aglio in polvere


Prezzemolo
Curry
Sale ( magari Rosa dell'Himalaya)

Per la Pastella:
Stessa quantità di Farina 00 e Fecola di Patate
Birra ghiacciata q.b.
Sale
Curry

Olio di semi di Arachide
Salsa Barbecue speziata

Procedimento:
Tagliare il petto di pollo in minuscoli bocconcini grandi pressapoco quanto un'oliva.
Porli dentro ad una ciotola, irrorarli di succo di limone, aggiungere i rimanenti ingredienti, mescolare bene, coprirli con pellicola e riporli in frigo a marinare per circa un'oretta ( ma se di più non influisce)
Tirarli fuori e metteri a scolare
Nel frattempo preparare una pastella con le due farine e la birra molto fredda, aromatizzare con sale e curry
Immergere  nuggets nella pastella e friggerli in olio di arachidi ben caldo
Riporre su carta assorbente per togliere l'unto in eccesso
Servire caldi con la salsa che più vi piace perchè vi assicuro stanno bene con tutto, con la salsa piccante messicana, con la salsa americana ma noi, come già detto, preferiamo la barbecue speziata.






giovedì 26 luglio 2018

Calzoni ( Panzerotti ) semintegrali

Facilissimi, appetitosi e saporiti.
Per un buffet, una cena informale tra amici o anche solo per stuzzicare l'appetito dei vostri bimbi.
Io li ho farciti come piacciono ai miei ragazzi, voi assecondate i vostri gusti.


Ingredienti per 15 calzoni:
100 g di Farina integrale
200 g di Farina Manitoba ( o Farina Zero)
200 g di Farina 00
50 g di strutto
50 g di zucchero
260 g di acqua leggermente tiepida
2 cucchaiini di sale
1 bustina di lievito di birra granulare 
Uovo per spennellare
Semi di sesamo q.b.

Per farcire:
200 g di Provola piccante
120 g di Proscutto cotto
6 wurstels piccoli
Olio evo q.b.
Origano
Sale, Pepe

Occorre inoltre:
Farina q.b. per il piano di lavoro
Carta da Forno
Mattarello
pèennello in silicone per alimenti
Copapasta da cm 12 di diametro
1 cucchiaio di Olio

Procedimento:
Tirar via lo strutto dal frigo.
Impastare tutti gli ingredienti, chi non possiede un'impastatrice, una planetaria o il Bimby può creare su di un piano di lavoro una fontana mescolando tra loro le tre farine.
Aggiungere l'acqua nella quale è stato precedentemente sciolto il lievito
Unire lo strutto, e lo zucchero impastare un po' quindi aggiungere il sale in ultimo.
Lavorare sino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo, formare una palla e riporla dentro ad un capiente contenitore unto d'olio all'interno, coprire con pellicola e riporre dentro al forno spento con la sola lucina accesa
Dopo due ore stendere l'impasto su di un piano da lavoro infarinato
Ritagliare quanti più dischi possibili dallo spessore di pochi millimetri ed adagiarli sulle placche rivestite da carta da forno
Impastare i ritagli di pasta e rimetterli a lievitare, dopo circa 15 minuti l'impasto sarà prnto per ricavarne degli altri dischi
Rimettere i dischi a lievitare un'altra volta dentro al forno con la sola lucina accesa
Mentre i dischi di impasto riposano, mescolare dentro ad una piccola ciotola dell'olio, amalgamandolo con un po' di sale, di pepe e di origano
Trascorsa un'ulteriore ora tirare fuori i dischi e spennellarli al centro con l'olio aromatizzato
Aggiungere al centro il prosciutto, la provola ed i wurtels tagliati a listarelle,spennellare i bordi con dell'acqua
Ribaltare metà del disco e premendo sigillare i bordi
Si otterrà in questo modo una sorta di mezzaluna che va spennellata con l'uovo sbattuto e cosparsa di semi di sesamo.
Infornare in forno caldo a 200 gradi per circa 20/30 minuti, dipende dal forno.







martedì 10 luglio 2018

I miei Fagottini di Pollo

Stuzzicatissimi e saporitissimi.
Provateli, sono perfetti per un buffet perchè possono essere preparati in anticipo e tagliati a fettine come si trattasse di piccoli polpettoni, o serviti tiepidi come secondo piatto, uno per persona.
Non sono certo dietetici ma ogni tanto un piccolo capriccio in cucina ci sta e predere per la gola i propri commensali, vi assicuro che è molto gratificante!

Ingredienti per 4 Fagottini:
4 grandi fette di Petto di Pollo di circa 120/150 g cadauna
1 Cipolla piccola
15 g di Burro
4 o 5 cucchiai di Mollica di pane fresco o di panbauletto
2o 3 cucchiai di Formaggio grattugiato stagionato ( pecorino/canestrato/caciocavallo)
30 g di Pancetta a piccolissimi cubetti
12 fette di Bacon tagliate sottili
8 fili di Erba cipollina
una tazzina scarsa di Vino bianco
Olio evo q.b.
Pepe

Procedimento:
Tritare finemente la cipolla e soffriggerla dentro ad un padellino con dell'olio extravergine
Appena appassisce aggiungere la pancetta a cubettini minuscoli, lasciare rosolare e spegnere
A fuoco spento unire mollica, formaggio grattugiato e pepare leggermente.
Amalgamare bene il composto

Stendere ogni fetta di pollo su della carta da forno, ricoprirla con dell'altra carta da forno e batterla delicatamente con uno batticarne per assottigliarla
Fate attenzione ma se si sovesse sgranare non è un gran guaio poichè il fagottino verrà successivamente sigillato con il bacon a fette
Farcire ogni singola fetta con il composto ed arrotolare chiudendo i bordi formando così il fagottino


Ricoprire ognuno di essi con 3 fette di bacon arrotolandole intorno
Chiudere con due fili di erba cipollna, uno in orizzontale ed uno in verticale
Adagiare in un padellino antiaderente i fagorrini e rosolarli sopra e sotto con del burro e un goccio di olio extravergine
Aggiungere il vino bianco, alzare la fiamma e lasciare evaporare il vino
Coprire e lasciare cuocere solo un paio di minuti.
I fagottini cuoceranno in fretta circa 5 o 6 minuti in tutto.










domenica 8 luglio 2018

Tranci di Zucchine ripiene e Ricetta Farcia Siciliana

Le zucchine ripiene sono uno degli antipasti/contorni più gettonati in ogni periodo dell'anno.
Possono essere preparate con grande anticipo e non mancano mai nei buffet o nelle cene fredde ben assortite.
Io amo sbizzarrirmi nel ripieno ma c'è un ingrediente fisso, quello che in ogni versione non manca mai ed è la pancetta a cubetti.
Stavolta oltre alla pancetta e, naturalmente, alla polpa della stessa zucchina, ho aggiunto la tipica farcia degli involtini siciliani ( di carne o di melanzane) che uso preparare in abbondanza e poi tenere in congelatore ed utilizzare alla bisogna.

Ingredienti per 6 pezzi:
1 Zucchina verde grande ( circa 500 g)
100 g di Pancetta dolce a cubetti
30 g di Caciocavallo a piccolissimi cubetti
80 g di Farcia per involtini siciliani
1 Uovo piccolo

Ingredienti per la farcia siciliana:
Cipollotto
Olio Evo q.b.
Mollica di pane fresco o di pane a cassetta
Formaggio stagionato grattugiato ( Pecorino, Caciocavallo o Canestrato)
Qualche cucchiaio di salsa di pomodori ( facoltativo)
Pinoli e Uva Passa
Sale, Pepe

Procedimento Farcia siciliana:
Soffriggere il cipollotto in olio extravergine
quando la cipolla appassisce aggiungere pinoli ed uva passa
Mescolare bene e spegnere
Aggiungere pochissima salsa di pomodori, giusto per il colore, salare e pepare
Unire mollica e formaggio grattugiato, amalgamare bene
Appena il composto non è più caldo unire l'uovo sbattuto, servirà a rendere morbida e compatta la farcia

Procedimento:
Lavare la zucchina ed asciugarla bene
Tagliarla in 3 parti e quindi tagliare a metà ognuna delle parti in senso verticale
Scavare asportandone la polpa in modo da creare 6 barchette che andranno messe in forno a 100/120 gradi per circa 30 minuti.
Tagliare la polpa delle zucchine in minuscoli pezzi
Soffriggere dentro ad una padella capiente un paio di cucchiai di olio extravergine unitamente ai cubettini di pancetta
Quando la pancetta sarà ben rosolata aggiungere la polpa della zucchina e un pizzico di sale
Pestare col mestolo di legno sino a che la polpa non diventi una poltiglia morbida, a questo punto pepare leggermente e spegnere
Aggiungere la farcia e mescolare bene, unire il formaggio a minuscoli cubetti, in ultimo aggiungere l'uovo ed amalgamare bene
Farcire i tranci di zucchina con il composto e rimettere in forno a 120 gradi per circa 15/20 minuti
Lasciare raffreddare prima di servire





giovedì 28 giugno 2018

La Crostata quadrata alla crema di Gerarda

Una crostata golosa e facile, di quelle che piacciono a grandi e piccini.
Gerarda ci suggerisce di accompagnarla con un ciuffo di panna fresca e e frutta a pezzetti per una merenda/colazione completa e appagante. 

Ingredienti Frolla:
400 g di Farina 
160 g di Zucchero
160 g di Burro
2 Uova intere

Buccia di Limone grattugiata
1 pizzico di Sale

Ingredienti per la Crema:
500 g di Latte
150 g di zucchero semolato
3 tuorli d'uovo
Buccia di limone grattugiata
30 g di fecola di patate











Occorre inoltre:
Burro e Farina q.b. per lo stampo
Farina per il piano da lavoro

Zucchero a velo per decorare

Procedimento:
Preparare innanzitutto la crema in modo che possa raffreddare a temperatura ambiente
Bollire il latte con la buccia del limone
Montare i tuorli con lo zucchero e la fecola
Versare il composto nel latte bollente e metterlo sul fornello piccolo del gas

Mescolando farlo addensare a fiamma media. quindi spegnere, versare in una ciotola, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare
Preparare la frolla impastando velocemente gli ingredienti e riporla in frigo avvolta da pellicola da cucina e lasciarla riposare per 20 minuti
Imburrare ed infarinare uno stampo da 20x25cm
Stendere poco più della metà frolla su di un piano di lavoro infarinato
Creare un rettangolo spianando l'impasto con il mattarello ed adagiarlo sullo stampo creando un piccolo bordo di un paio di cm
Versarvi dentro la crema che nel frattempo si è intiepidita
Con la rimanente frolla creare un altro rettangolo e ricoprire la crema chiudendo bene i laterali
Infornare in forno caldo a 175 gradi per circa 35 minuti
Lasciare raffreddare bene prima di togliere dallo stampo quindi spolverizzare di zucchero a velo e servire, possibilmente come suggerito da Gerarda