Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

sabato 12 novembre 2016

Frolla alla Nocciola e Biscotti con gocce di cioccolata


Di frolle ce ne sono tante si sa, tempo fa ho condiviso con voi la mia frolla alle mandorle, anch'essa straordinaria, per la ricetta CLICCATE QUI stavolta però ne ho realizzato una alle nocciole che è davvero speciale.
Un frolla friabile e profumata da utilizzare come base per una crostata, tartellette e se ve ne avanza realizzate deliziosi biscottini, magari come questi arricchiti dalle gocce di cioccolata.

Ingredienti:

280 g di farina 00
100 g di zucchero a velo
140 g di burro
1 uovo grande

un cucchiaino scarso di lievito per dolci
50 g di nocciole polverizzate
1 cucchiaino pieno di estratto di vaniglia o mezza fialetta di aroma
1 pizzico di sale
poca scorza di arancia
burro e farina q.b. per lo stampo
gocce di cioccolata

Procedimento frolla:

Impastare gli ingredienti sino ad ottenere un impasto omogeneo, se dovesse risultare troppo molle e appiccicoso aggiungere 1 o 2 cucchiai di farina
Avvolgere in pellicola e far riposare in frigo per 2 ore.
Il lungo riposo in frigo è necessario poichè l'olio contenuto nella frutta secca e quindi nelle nocciole rende la frolla molto morbida,la permanenza in frigo consente all'impasto di recuperare la consistenza necessaria ad essere lavorato con facilità.
Trascorse le 2 ore imburrare ed infarinare lo stampo della crostata o gli stampini per le tartellette
Infarinare il piano di lavoro e ammorbidire la frolla lavorandola pochissimi secondi con le mani

Per realizzare una crostata:
Stendere la frolla con un mattarello formando un cerchio grande quanto lo stampo
Arrotolarla attorno al mattarello e trasferirla nello stampo
Mentre preparate la farcia per i vostri dolci è consigliabile riporre lo stampo con dentro la frolla in frigo.
Se volete realizzare una crostata con crema consigliamo di riempire di crema lo stampo, rivestito dalla frolla,  e cuocere in forno a 170/180 gradi ( dipende dal forno) per circa 40 minuti ma ricordare che trascorsi 20 minuti la crostata dovrà essere coperta da carta di alluminio.

Per realizzare i biscotti:
Stendere la frolla col mattarello dello spessore di quasi 1 centimetro
Create i cerchi con un coppapasta nel caso di crostatine o tartellette
Se volete realizzare delle tartellette procedete come indicato sopra riguaro alla croststa
Se invece realizzerete dei biscottini, potreste decorarli con nocciole intere o gocce di cioccolata vi ricordiamo di cuocere sempre alla medesima temperatura di 170/180 gradi per circa 10 o 12 minuti al massimo 
(dipende sempre dal forno) e di riporre in freezer le gocce di cioccolata per almeno mezzora prima di aggiungerle all'impasto.