Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

venerdì 12 giugno 2015

Marmellata di limoni bimby

Le marmellate fatte in casa è notorio che abbiano un sapore ed un gusto infinitamente superiore rispetto alle confetture industriali ma in particolare la marmellata di limoni è qualcosa di speciale.
Ottima da spalmare sul pane a colazione o merenda, ma altrettanto straordinaria per crostate e dolci vari.
Ingredienti:
 limoni bio (non trattati)
600 gr di zucchero semolato per ogni kg di polpa come di seguito specificato

La marmellata di limoni necessita di alcuni passaggi preliminari volti ad eliminare l'amaro ed attutirne l'acidità.
i barattoli di vetro vanno sterilizzati mediante bollitura o lavaggio in lavastoviglie ad alta temperatura
I limoni, ancorchè non trattati, vanno comunque lavati e, tolte le estremità, tagliati a fettine sottili.
La buccia va lasciata ma i semi vanno tolti tutti...( con pazienza)
Vanno posti in un capiente contenitore e coperti di acqua potabile, l'acqua andrà cambiata per tre giorni consecutivi
Trascorsi i tre giorni di ammollo, i limoni vanno scolati e pesati, ma l'acqua non va buttata via
ponete i limoni nel boccale del bimby e per ogni kg di polpa aggiungete 600 gr di zucchero e 350 gr dell'acqua dove hanno riposato per le ultime 24 ore
cuocere 30 minuti vel e1 temperatura 100 gradi
poi ancora 10 minuti vel 1 temperatura varoma
nel frattempo ponete i barattoli in forno a 100 gradi per mantenerli caldi ed asciutti
quando il bimby avrò finito la seconda cottura, lasciate raffreddare solo pochi istanti e frullate a vel 8 solo per pochi secondi
trasferite nei barattoli caldi con l'aiuto di un imbuto
tappate e mettete i barattoli sottosopra per creare il sottovuoto
appena i barattoli si saranno un po' raffreddati, metteteli dentro ad una pentola con l'acqua che arriva a 3/4 del barattolo e bollire per 20 minuti
togliere dal fuoco, asciugare i barattoli e porre a raffreddare in luogo fresco ed asciutto