Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

mercoledì 8 aprile 2015

Panelle con e senza bimby


Squisite frittelle sottili di farina di ceci, la panella è la "Regina" del cibo da strada siciliano.
Servita in mezzo ad un panino detto mafaldina, croccante e con la crosta ricoperta di semi di sesamo, a casa mia però preferiamo degustarla con la muffoletta o vastidduzza un morbido pane con poca mollica.
Va consumata calda,anzi caldissima... la ricetta dell'impasto è universale eccetto per la presenza o meno di prezzemolo e/o semi di finocchio.
Personalmente li preferisco entrambi.
Per la mia ricetta della vastidduzza CLICCA QUI




Ingredienti: 

500 gr farina di ceci
1.750 lt di acqua
una presa di sale
prezzemolo tritato
semi di finocchio
olio per friggere
un contenitore di plastica o di metallo rettangolare e profondo almeno 5 cm.

Procedimento manuale
Per prima cosa preparate il contenitore, possibilmente rettangolare e profondo, ungendolo con dell'olio di semi.
In un tegame versare l'acqua, quindi aggiungere pian piano setacciandola e mescolando per bene la farina di ceci, salare quindi cuocere in fuoco basso mescolando continuamente.
Il composto si andrà via via addensando, non smettete mai di mescolare e se si formano dei grumi mescolare ancor più energicamente.
Ad un certo punto l'impasto comincerà a sbuffare. procedete per circa altri 10 minuti mescolando sempre energicamente sino a quando non sembrerà che quasi si stacchi dalle pareti del tegame. A questo punto aggiungere prezzemolo e semi di finocchio, amalgamare per bene e spegnere il fuoco.
Versare immediatamente il composto nel contenitore e livellare col cucchiaio di legno o la spatola. Attenzione questa operazione deve essere rapidissima in quanto l'impasto delle panelle si raffredda molto repentinamente ed è difficile lavorarlo.
Lasciate raffreddare quindi mettete in frigo almeno mezza giornata. Togliere dal frigo, capovolgere in un piatto, tagliare a fette sottili 2 millimetri e friggere in abbondante e caldissimo olio di semi.

Versione bimby:
tutto nel boccale, 10 minuti vel 3 80° e poi ancora 10 minuto vel 4 90°.