Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

mercoledì 8 aprile 2015

Forcelle al ragù di calamari e totani ripieni

Ho cucinato degli anelli di calamaro fritti e dei totani ripieni, con il ragù, ottenuto con parte dei tentacoli degli stessi, ho cotto i calamari e condito le forcelle.
Ingredienti per 4 persone:
4 totani non piccoli
1 cipolla media
3 spicchi d’aglio
6 cucchiai di olio extra vergine
2 confezioni di polpa di pomodori
1 cuore di brodo al pesce
Sale, pepe e prezzemolo fresco
Mezzo bicchiere di vino bianco
2 cucchiai colmi di pangrattato
2 cucchiai rasi di caciocavallo o pecorino grattugiato
1 uovo intero.
4 stuzzicadenti


Lavare i totani, separare il tronco dalla parte della testa e dei tentacoli, esportare bocca ed occhi.
Svuotare il corpo dalle interiora e togliere la pellicina grigiastra, e tagliare i tentacoli a codine da un centimetro e mezzo.
Sciacquarli ancora una volta e metterli a colare in un colapasta.
Per il ripieno :
In un padellino soffriggere la cipolla tritata finemente con parte dell’olio, aggiungere parte delle codine tagliate e fare rosolare, appena le codine assumono il tipico colore rossastro, aggiungere due cucchiai di polpa di pomodori, lasciare cuocere due minuti e spegnere. Unire il pangrattato ed il formaggio. Quindi l’uovo intero e mescolare con la forchetta per amalgamare. ( l’uovo serve a dare morbidezza alla farcitura)
Aiutandosi con un cucchiaino riempire i totani e chiuderne i bordi con uno stuzzicadenti.
In un capiente tegame versare il restante olio e l’aglio a pezzetti, far rosolare pochissimo quindi aggiungere le restanti codine., mescolare e subito dopo aggiungere i totani, mescolare delicatamente e dopo cinque minuti sfumate col vino ed unite l cuore di brodo al pesce.
Mescolare quindi aggiungere la polpa di pomodori, far cuocere 15 minuti, quindi spegnere.
Con parte del ragù così ottenuto mescolate le forcelle cotte bene al dente, quindi versate nel piatto da portata, aggiungete altro sugo ed il prezzemolo.