Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

mercoledì 23 agosto 2017

Polpettine di Melanzane Ciauru ri Astrattu

L'estratto di pomodori non è  solo una conserva estiva, è un rito, una tradizione che coinvolge tutta la famiglia e che viene realizzata in allegria, con canti ed armonia sotto il sole di Sicilia.
Chiamato anche "oro rosso di Sicilia" l'Astrattu è un componente insostituibile di molti piatti siciliani della tradizione e non solo, è un valore aggiunto che conferisce ai piatti sapori e profumi unici.
Queste polpettine sono uno sfizioso ed appetitoso finger foord da servire con l'aperitivo come stuzzichino o come antipasto.


Ingredienti per 24 polpettine:
4 melanzanine piccole
4 fette di pan bauletto
3 cuchiai colmi di grana grattugiato
80 g di provola dolce
1 cipolla piccola
1 cucchiaio colmo di estratto di pomodori
400 g di salsa fresca di pomodori
aglio in polvere q.b.
foglie di mentuccia
farina q.b.
olio di semi di arachidi q.b.
olio evo q.b.
sale, pepe

Procedimento:
Tagliare la provola a cubetti piccolissimi e metterla dentro al freezer dentro ad una vaschetta con coperchio. Ciò serve a non farla sciogliere subito durante la frittura delle polpettine.
Innanzitutto vanno cotte le melanzane secondo il sistema che più ci piace e cioè :
1) tagliandole a metà, incidendole leggermente, salandole un po'  e cuocendole dentro il forno a 220 gradi per circa 30 minuti, Quindi facendole raffreddare e asportandone solo la polpa con un cucchiaino;
2) cuocendole in acqua bollente leggermente salata tagliate a cubetti e togliendo tutta la buccia o lasciandone solo una parte;
Io col caldo che fa ho preferito il secondo metodo.
La polpa delle melanzane cotte in forno può essere subito condita come spiegato qui di seguito, mentre quelle bollite dovranno prima essere messe a colare ed essere spremute un po' pigiandole con una forchetta per eliminare i liquidi trattenuti
Mettere la polpa di melanzana in una ciotola ed aggiungere la mollica di pane e con una forchetta pigiarle in modo da ottenere un composto omogeneo.
Aggiungere il formaggio grattugiato. sale, pepe, aglio in polvere e foglie di menta tagliuzzate ed in ultimo la provola che era stata messa in freezer.
Amalgamare bene e creare delle polpettine piccole grandi quanto una noce,
Infarinare le polpette e friggerle in olio di semi di arachidi bollente, avendo cura di adagiarle su carta da pane o carta assorbente.
Preparare quindi il sugo soffriggendo in un larga padella la cipolla tritata insieme all'estratto di pomodori, a dell'aglio in polvere e a qualche foglia di menta.
Con un mestolino di legno mescolare sino a che l'esratto non si riduca in minuscoli grumetti
Infine versare pochissima acqua calda che, sempre mescolando, scioglierà anche gli ultimi grumi di estratto rimasti.
Aggiungere a questo punto la salsa di pomodori, aggiustare di sale e di pepe e lasciare cuocere solo una decina di minuti
Unire le polpettine aggiungendole una per una, lasciarle insaporire giusto 3 o 4 minuti e spegnere.

Specificazioni:
Per la salsa di pomodori freschi troverete la ricetta in
VERSIONE BIMBY QUI
VERSIONE MANUALE QUI
A chi va di corsa consiglio di utilizzare dell'ottima passata di pomodori confezionata.