Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

lunedì 19 giugno 2017

Arancinette Vegetariane

E col mio delicato risotto vegetariano, cotto opportunamente in abbondanza affinchè avanzasse e potessi realizzare questa delizia... il giorno dopo ho relìalizzato queste straordinarie arancinette.
Risultano croccantissime fuori e delicate e filanti dentro, sono una vera squisitezza da servire come antipasto, in un buffet  o per accompagnare l'aperitivo.
Per la ricetta del risotto a suo tempo postato cliccate qui, per le dosi degli ingredienti, fate riferimento alla quantità del risotto:



Ingredienti:
Risotto avanzato
pangrattato fine
farina q.b.
panetto di mozzarella a cubetti
olio di semi di arachidi










Procedimento:
Versare il risotto avanzato su di un piatto da portata, ricoprire di pellicola  e porre in frigo a riposare per almeno una notte o un giorno intero.
Questa precauzione è necessaria perchè il riposo farà sin che il riso rimanga ben compatto.
Trascoroso il tempo, inumidire leggermente una delle vostre mani e prendere piccoli pugnetti di risotto
Chiudere leggermente la mano creando un incavo sul quale, con le dita dell'altra mano appiattirete il risotto creando lo spazio per inserire qualche cubetto di mozzarella
Richiudere la pallina di riso aggiungendo. se necessario pochissimo altro risotto
Procedere in questo modo formando le palline ripiene di mozzarella, della grandezza di un'albicocca e adagiarle sopra un vassoio
Una volta terminato il riso riporre il vassoio in frigo
Nel frattempo in una ciotola abbastanza capiente da infilarci dentro la vostra mano, create una miscela ben amalgamata di acqua e farina
La miscela dovrà avere la consistenza un po' più liquida di una normale pastella per fritti
Passare le arancinette una per una nella pastella e facendole sgocciolare solo qualche secondo, nel pangrattato fine in modo da ricoprirle interamente, disporle quindi su di un altro vassoio
Portare a temperatura l'olio di arachidi nella friggitrice o in abbondante quantità in un tegamino dai bordi alti
Quando l'olio sarà ben caldo immergetevi completamente 3 o 4 arancinette per volta ma lasciate passare qualche secondo prima di immergere la successiva arancinetta
Quest'altra precauzione è importante affinchè l'olio non si raffreddi troppo 
Quando le arancinette risulteranno ben dorate estrarle aiutandovi con la schiumarola o con un ragnetto ed adagiatele su di un vassoio ricoperto da carta da pane o carta assorbente.

Specificazioni:
Si possono realizzare le arancinette, seguendo le indiìcazioni sopra riportate, con qualsiasi tipo di riso o risotto, eccetto le minestre di riso e le insalate di riso.
Il procedimento potrebbe apparire laborioso ma in realtà è abbastanza facile, è necessario seguirne i passaggi per garantirne la riuscita.