Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

giovedì 30 aprile 2015

Torta di melanzane




Non manca mai nei nostri "affollati" pranzi familiari, i miei figli ne vanno matti perchè è davvero ottima!
E' una vera e propria torta, va servita fredda come antipasto o contorno, va tagliata a fette ed è l'ideale per arricchire un buffet.
E' uno dei cavalli di battagli di mia sorella che io ho leggermente modificato 
( infarinando le melanzane e ultimando la cottura in forno) per renderlo più digeribile e meno unto.


Ingredienti:
3 grosse melanzane nere
200 gr di mortadella
200 gr di formaggi a fette 
250 gr di sugo di pomodori freschi
50 gr grana grattugiato
1 uovo
100 gr di farina di semola rimacinata
olio di arachidi
sale e pepe q.b.

Procedimento:
Tagliare a fette di uguale spessore le melanzane e riporle per mezzora in una ciotola a strati spolverizzando sopra ogni strato un po' di sale per permettere loro di espellere l'acqua di vegetazione.
Sciacquarle sotto l'acqua corrente ed asciugarle una ad una. 
Infarinarle leggermente e friggerle in olio di semi bollente
Adagiarle su di un vassoio ricoperto di carta assorbente e man mano che formate uno strato di melanzane, ricoprire con dell'altra carta in modo che perdano l'olio in eccesso.
A questo punto scegliete voi se continuare la cottura in padella o in forno

In un padellino o pirofila spalmare due cucchiai di sugo di pomodori, formare uno strato di melanzane, un po' di pepe, un po' di grana grattugiato, ricoprire di mortadella e fette di formaggio.
Formare tre o quattro strati procedendo nello stesso modo sino a riempire il padellino o la pirofila
Infine battere un uovo con la forchetta e versarle nei bordi spostando leggermente gli strati di melanzana con una forchetta (vedi foto) e fare in modo che l'uovo penetri anche nel fondo.
Quindi infornare la pirofila a 150 gradi per circa 8 minuti o coprire il padellino e cuocere a fuoco molto basso per qualche minuto, solo il tempo di far ammorbidire i formaggi e far rapprendere l'uovo
Lasciare raffreddare per bene quindi staccare i bordi facendo scorrere la lama di un coltello quindi  capovolgere sul piatto da portata e servire!


Nella versione in padella sono stati utilizzati fontina e provola, quella cotta in forno invece è stata farcita con formaggio olandese edam a fette sottili.