Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

venerdì 27 marzo 2015

Crostata alla Ricotta


La cassata al forno un must della pasticceria siciliana, sul podio dei dolci più buoni e conosciuti a livello mondiale insieme ai cannoli e alla cassata classica.

Ognuno ci mette del suo, si sa in cucina è così ma questa è la ricetta, tra le decine che ho sperimentato, che più si avvicina alle mie esigenze e cioè una frolla morbida, una crema soffice e non eccessivamente dolce. L'aggiunta della cannella pi mi manda in visibilio,,,,

La crema fatta con ricotta di pecora fresca prevede comunque la perdita di tutta l'acqua che la ricotta contiene pertanto la ricotta va comprata almeno 2 giorni prima della realizzazione del dolce.

Ingredienti per la frolla:
500 gr di farina 00
2 uova intere (facoltative)
150 gr di zucchero
150 gr di strutto
1 lievito vaniglinato
1 vanillina
100 gr acqua
per la crema:
1 kg di ricotta di pecora
300 gr di zucchero
per la crema di latte :
300 gr di latte intero
70 gr di amido di grano
70 gr di zucchero
1 vanillina
50 gr di gocce di cioccolata fondente
zucchero a velo per guarnire mescolato ad un po' di cannella.
burro e farina q.b. per ungere e infarinare la teglia, che in questo caso è una teglia rettangolare, usa e getta in alluminio per otto porzioni di lasagne, quindi vien fuori un dolce per almeno 12 abbondanti porzioni.

Procedimento:
Come precisato in premessa, la crema di ricotta va acquistata almeno 2 giorni prima, posta in un colapasta con lo zucchero sopra, porla in frigo e lasciata a colare in modo che perda l'acqua. Al terzo giorno procedere come segue:
impastare tutti gli ingredienti per la frolla, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo.
in un pentolino aggiungere il latte agli ingredienti solidi della crema di latte mescolando energicamente con una frusta e sempre mescolando fare addensare per bene a fuoco medio.
la crema deve risultare abbastanza densa quindi lasciarla raffreddare.
Con un passa verdure passare la crema di ricotta, che nel frattempo avrà perso tutta l'acqua, e quindi passare anche la crema di latte, Attenzione non frullare ma passare con il setaccino dai buchi piccolissimi in modo che la fusione tra le due creme dia vita ad una crema molto fine e delicata. quindi una volta amalgamate le due creme unire le gocce di cioccolata. la crema così ottenuta è ideale anche per farcire i famosi cannoli siciliani.
imburrare ed infarinare una teglia, stendere poco più della metà della frolla col mattarello formando un disco sottile di mezzo centimetro. livellare con una spatola e coprire con un altro strato sottile di frolla, cercare di sigillare i bordi per bene.
infornare a 180 gradi per mezz'oretta circa
lasciare raffreddare del tutto e cospargere di zucchero a velo, o se gradito, zucchero a velo e cannella