Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

sabato 31 dicembre 2016

La "Cassata" della Nonna


Era tradizione per noi trascorrere le feste natalizie a casa di mia suocera.
Il dolce del pranzo di Natale era sempre la sua famosa "cassata", non la cassata così come tutti ormai la intendono ma il suo sofficissimo pan di spagna farcito e ricoperto di crema di ricotta, una torta liscia liscia decorato solo con ciliegie candite.
Un dolce molto semplice alla vista ma di una squisitezza infinita.
Adesso che lei non c'è più, ho voluto riproporla ai miei ma nella mia versione, e cioè col mio sofficissimo pan di spagna senza lievito, una bagna analcolica, la crema di ricotta leggermente alleggerita  con l'aggiunta di panna montata, le gocce di cioccolata e vezzosi ciuffetti di crema.

Ingredienti per il pan di spagna:
6 uova intere
180 g di zucchero
75 g di fecola di patate
75 g di farina 00
un pizzico di sale

Ingredienti per la crema:
1,3 kg di ricotta fresca di pecora
350 g di zucchero
250 g di panna da montare

Ingredienti per la bagna analcolica:
4 cucchiai di acqua
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaini di estratto di vaniglia

Ingredienti per la decorazione:
gocce di cioccolata fondente
pochi canditi
crema di ricotta

Occorreranno inoltre:
Burro e farina per lo stampo 
Teglia rotonda da max 30 cm di diametro
Spatola da cucina ( leccarda)
Spatola per dolci
Sac a poche con beccuccio a Stella

Procedimento pan di spagna:
sbattere con una frusta elettrica le uova intere con lo zucchero per almeno 20 minuti ( non meno, altrimenti non riesce)
Quindi mescolare farina e fecola, versarle in un setaccino (colino) e versala a poco a poco nel composto
Attenzione per non smontare le uova bisogna mescolare con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l'alto
Versare nella teglia precedentemente imburrata ed infarinata e metterla in forno caldo a 150 gradi per 50 minuti.
Passare il forno a 100 gradi mantenendo sempre il pan di spagna all'interno
Quindi spegnere a lasciare raffreddare a forno spento


Procedimento per la crema :
Mettere la crema a scolare in un colapasta e cospargerla di zucchero, questa operazione è necessaria per far perdere alla ricotta i liquidi in eccesso. Tanto più è fresca la ricotta ancor più sarà "bagnata" e quindi ha bisogno di colare, il lasso temporale va dalle 24 alle 48 ore a seconda di quanto la ricotta è umida.
Quando la ricotta avrà perso i suoi liquidi passarla nel passa verdure
Montare la panna e mescolarla alla ricotta con movimenti delicati dal basso verso l'alto, utilizzando una spatola 

Procedimento per la bagna:

Sciogliere lo zucchero nell'acqua calda ma non bollente, lasciare raffreddare un po' quindi aggiungere l'estratto di vaniglia

Assemblamento:

Una volta raffreddato il pan di spagna, tagliarlo a metà in modo da ottenere due dischi identici.
Porre i due dischi su due piatti diversi e con un cucchiaio far gocciolare la bagna sopra di essi
Con l'aiuto della spatola da pasticceria cospargere un abbondante strato di crema sopra uno dei due dischi
Coprire con l'altro disco quindi ricoprire superficie e lati della torta con la crema, lasciarne qualche cucchiaio da parte per i ciuffetti
Posizionare le striscette di canditi vicino al bordo della torta e qualche ciliegia al centro
Cospargere la superficie della torta con le gocce di cioccolata quindi riempire di piccoli ciuffetti di crema utilizzando la sacca da pasticciere
Mettere in frigo per almeno mezza giornata.

Suggerimenti e Specificazioni:

La torta va preparata il giorno precedente e la ricotta va messa a colare con grande anticipo, come sopra specificato
Se la teglia del pan di spagna è di 26 cm si possono ottenere tre dischi e creare una torta più alta
Per la decorazione fate a vostro gusto io ho utilizzato pochissimi canditi perchè ai miei figli non piacciono