Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

giovedì 21 aprile 2016

Anelletti al forno al ragù di melanzana

Il pranzo della domenica in una tipica numerosa famiglia siciliana, primo piatto: anelletti al forno!
Un formato di pasta secca tipico della provincia di Palermo, vanno cotti al forno col ragù, le versioni sono molteplici si sa, come in tutte le ricette territorialmente ampiamente diffuse, chi aggiunge salame a pezzi, uova sode o mozzarella.
E io quella domenica avevo proprio voglia di anelletti al forno, ma non i soliti e allora ho pensato di creare questa gustosissima variante.
Il risultato è stato più che eccellente, una vera prelibatezza, strepitosi oserei dire.
Provateli e mi direte.....ve li raccomando caldamente.

Ingredienti per 6 persone:
500 gr di anelletti
5 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 melanzana medio/grande per la farcitura
olio di semi di arachidi

Per la ricetta del ragù di melanzane dettagliatamente illustrata con foto passo per passo e spiegata CLICCA QUI

Procedimento:
Tagliare la melanzana a fette di circa un paio di millimetri di spessore 
Friggerle in olio di semi caldissimo
Adagiare le fette di melanzane su della carta assorbente per farperdereloro l'unto in eccesso
Preparare il ragù come specificato nel link soprastante
Cuocere gli anelletti in abbondante acqua bollente salata per 6 minuti 
Scolarli e mescolarli a circa i tre quarti del ragù e ad un paio di cucchiai di parmigiano
Versarne la metà in una pirofila
Farcire creando uno strato di melanzane fritte
Versare i rimanenti anelletti
Coprire con il restante ragù
Spolverizzare col rimanente formaggio



Infornare a 180 gradi per circa 15 minuti 
Lasciare intiepidire un po' prima di impiattare

Suggerimenti:
Per una versione più leggera consiglierei di grigliare le fette di melanzane, tagliandole leggermente più spesse e passandole al grill del forno o utilizzando griglia elettrica o una padella antiaderente
Per una versione vegana, invece, evitare di aggiungere il parmigiano