Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

venerdì 26 giugno 2015

La torta nera di Pina

Ingredienti (per la torta):
9 uova
300 gr. di zucchero
200 gr. di farina
cannella in polvere a piacere, secondo il vostro gusto
90 gr. di cacao amaro in polvere
90 gr. di burro fuso (a bagnomaria)
1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere

Ingredienti (per la crema)
1 lt. di latte
200 gr. di zucchero
60 gr. di farina
100 grammi di cacao amaro in polvere
una noce di burro (facoltativo)

50 gr gocce di cioccolata


In una terrina alta mescolate le uova con lo zucchero usando uno sbattitore elettrico o una frusta, aggiungete il cacao, la cannella e la farina, sempre mescolando, fino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo. A questo punto aggiungete il burro fuso, il lievito in polvere e amalgamate il tutto. Versate i'impasto in una tortiera imburrata e infarinata. Riscaldare il forno a 180° e, al momento di infornare, abbassate la temperatura a 150°. Cuocere per circa 40/45 minuti. Verificate la cottura con uno stuzzicadenti e lasciate raffreddare.

La torta non risulta alta poichè deve avere la consistenza cioccolatosa di un tartufino ma
se preferite un pan di spagna più alto lavorate a lungo (almeno 15 minuti) le uova con lo zucchero) ed aumentate la quantità di lievito

Mentre la torta è nel forno preparate la crema versando in una pentola zucchero, cacao, farina e parte del latte mescolando con il frullino fino ad ottenere una crema senza grumi. Aggiungete il latte restante e ponete sul fuoco, a fiamma lenta, mescolando con un cucchiaio di legno e portando ad ebollizione fino a che non raggiungerete la consistenza desiderata. 

Aggiungete, se volete, la noce di burro, e lasciate raffreddare.
Quando la torta sarà raffreddata tagliatela in due dischi e farcitela con abbondante crema, aggiungendo gocce di cioccolato fondente alla farcitura. Ricomponete la torta e rivestitela interamente di crema, guarnendola con gocce di cioccolato fondente o riccioli di cioccolato bianco e nero...o semplicemente creando delle onde con una forchetta, senza aggiungere guarnizioni.