Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

mercoledì 29 aprile 2015

Stinco di maiale con patate

Succulento secondo piatto, in genere domenicale, quello dei grandi pranzi familiari.
Ricco di odori ed aromi, la cui doppia cottura, prima in tegame e poi in forno, rende la polpa di maiale di una tenerezza indefinibile.


Ingredienti:
2 stinchi di maiale
3 grosse patate
1 cipolla media
1 spicchio d'aglio

1 carota
1 costa di sedano

rosmarino e timo 
alcune foglie di salvia

una fetta di burro
mezzo bicchiere di vino 
sale, pepe q.b.


Procedimento:rosolare col burro e l'olio la cipolla, l'aglio, carota, sedano, e salvia tritati,  poi aggiungere gli stinchi e farli dorare un po'. Sfumare col vino, appena evapora il vino aggiungere due dita d'acqua, coprire e lasciar cuocere a fuoco medio/basso per 15 minuti coprendo.
Lavare e sbucciare le patate, ( ma se sono a buccia fine lasciarle con tutta la buccia perchè manterranno la cottura e non si sbricioleranno)  tagliarle a tocchetti ed aggiungerle, mescolare e lasciar cuocere altri 10 minuti, sino a che le patate non si siano intenerite.
Trasferire in una teglia e cuocere a 180 gradi sino a che le patate non saranno dorate e la carne non si inizi a staccare dall'osso.