Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

giovedì 26 marzo 2015

Crostata alle fragole

E' il momento giusto per deliziarci con questa squisita crostata!
Un classico della pasticceria una base di friabile e profumata frolla, un letto di crema alla vaniglia e fragole fresche.
Un peccato di gola sicuramente perdonabile perchè irresistibile.

Ingredienti per la frolla:

225 gr di farina 00
150 gr di burro a pezzetti
1 uovo più 2 tuorli
100 gr zucchero
poca scorza di limone grattugiata


Ingredienti per la crema:
500 gr di latte intero
100 gr di zucchero
2 uova più un tuorlo
aroma di vaniglia
50 gr di farina


Ingredienti per la copertura:

copertura sempice: solo zucchero a velo

copertura in gelatina:
1 bustina di gelatina
150 gr di succo di arancia rossa
100 gr di acqua
3 cucchiai colmi di zucchero
300 gr di fragole






Procedimento:
impastare gli ingredienti per la frolla, formare una palla e metterla in frigo avvolta nella pellicola
preparare la crema mescolando velocemente con una frusta gli ingredienti e poi porli sul fuoco sino a che non bolle e la crema non si addensi, lasciare raffreddare
preparare la gelatina versando in un pentolino il contenuto della bustina con i cucchiai di zucchero e sciogliervi l'acqua ed il succo, porre sul fuoco mescolando sempre sino a che dopo 1 minuto di bollitura non si addensi
imburrare ed infarinare una teglia sganciabile, modellare la frolla col mattarello e adagiarvela sopra, ritagliano un bordo di circa 3 cm
bucherellare il fondo con la forchetta , rivestire di carta forno e adagiarvi sopra le sfere di ceramica o i fagioli secchi
mettere in forno a circa 170 gradi per 15 minuti quindi estrarre, togliere carta e fagioli e reinfornare per latri 5 minuti
lasciare raffreddare, versarvi la crema e le fragole, lavate e tagliate a fettine disponendole a raggiera
versarvi sopra la gelatina tiepida o la spolverizzata di zucchero a velo e mettere in frigo
servire dopo una mezzora


Suggerimento:
fare questa crostata è molto più facile di quanto si possa pensare, se avete qualche dubbio circa il procedimento date un'occhiata al mio post sui trucchi e segreti per fare le crostate CLICCANDO QUI