Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

domenica 25 settembre 2016

Timballo di paccheri al ragù con melanzane e zucchine

Che dire? Lo vedete  da voi una meraviglia per gli occhi e una 
squisitezza per il palato!
Un piatto d'effetto, per far colpo sugli ospiti e deliziarli, ma anche no! Preparatelo per vostra personale soddisfazione e coccolare i vostri familiari.
Non fatevi scoraggiare dal lungo testo della ricetta sono più facili di quanto pensiate.

Ingredienti per 6 persone::
1 confezione da 500 g di paccheri
1 cipolla piccola
1 carotina
mezza costa di sedano
300 g di carne di vitello macinata
mezza tazzina di vino
300 g di passata di pomodori
1 melanzana media
2 zucchinette verdi piccole
200 g di besciamella
2 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di grana grattugiato
olio per friggere
olio evo
sale, pepe

Procedimento:
Sbucciare completamente la melanzana e tagliarla a cubetti minuscoli
Immergerle in una ciotola con acqua e sale
Nel frattempo tritare cipolla, sedano e carota in particelle piccolissime e soffriggerle in olio extravergine
Prima che la cipolla sia troppo dorata aggiungere la passata di pomodori ed un bicchiere colmo d'acqua
Coprire il tegame ed appena il sugo raggiunge il bollore aggiungere la carne macinata a piccoli gruppetti, mescolare bene e coprire
Scolare bene le melanzane, sciacquarle sotto l'acqua ed asciugarle
Friggerle in olio di arachidi bollente e porle sopra della carta da pane o carta da cucina 
Friggere anche le zucchinette sempre tagliate a minuscoli cubetti.
Appena il sugo ( dopo circa 1 oretta di cottura ( fate attenzione che non si restringa eccessivamente, eventualmente aggiungete una tazzina di acqua) sarà pronto, aggiustate di sale, pepate ed amalgamatevi zucchine e melanzane fritte
Mettere su la pentola per cuocere la pasta, salare l'acqua e appena bolle mettere già i paccheri a gruppi di 12
Farli cuocere per circa 5 minuti quindi con l'apposito attrezzo da cucina (ragnetto) tirarli fuori ed adagiarli sopra un largo panno pulito evitando di sovrapporli l'uno all'altro
Proseguire così sino a quando non saranno tutti cotti.
Sistemarli in piedi coprendo tura la superficie della teglia
Con un piccolo cucchiaino da caffe riempirli uno per uno ( 2 cucchiaini di ragù per ogni pacchero)
Quindi irrorarli con una tazzina da caffè di acqua di cottura della pasta 
Con l'aiuto di un cucchiaio spalmare la besciamella sulla superficie del timballo
Spolverizzare prima di grana grattugiato e poi di pangrattato
Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti
Sfornare e lasciare raffreddare una mezzoretta prima di sganciare la teglia e servire


Suggerimenti:
Non buttar via l'acqua di cottura della pasta
Utilizzare una teglia sganciabile da 24 cm di diametro e procurarsi un attrezzo da cucina chiamato ragnetto
Il ragù non deve essere liquido anzi piuttosto ristretto (vedi foto)