Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

sabato 14 maggio 2016

La mia zuppa con croste di parmigiano


I piatti poveri si sa, alla fine della fiera sono sempre i più saporiti perchè arricchiti con la fantasia e l'estro delle nostre nonne, donne tutte di un pezzo e dalle mille risorse.
Nella società consumistica nella quale ci hanno abituato a vivere buttiamo via di tutto, ma la nostra è una pagina concreta, genuina, volta al risparmio e al non spreco senza però rinunciare mai al gusto e al piacere della buona tavola.
Ecco perchè stasera vi propongo questa gustosissima zuppa integrata ed arricchita con un alimenti considerati di "scarto" come il pane raffermo e le croste di parmigiano.




Ingredienti per 2 porzioni:
mezza lattuga iceberg
2 patate medie
1 carota
2 pomodorini
7/8  fettine di bacon
2 pomodorini
croste di parmigiano q.b.
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio olio evo
sale, pepe
700 gr di brodo vegetale
olio evo q.b.
crostini di pane

Brodo vegetale:
1 carota piccola o un pezzo di carota
1 cipolla piccola o un pezzetto di cipolla
1 costa di sedano
Mondare gli ortaggi e tagliarli a pezzetti, quindi lessarli in 1 lt circa acqua minerale coprendo.
lasciar bollire circa 15 minuti


Procedimento:
Preparare inanzitutto il brodo vegetale e passare a mondare e tagliare le verdure come qui di seguito specificato
soffriggere l'aglio nell'olio ( togliere il germoglio centrale nel caso ci sia poichè renderebbe l'aglio amaro)
prima che l'aglio imbiondisca troppo aggiungere il bacon tagliato a striscette
quindi unire la lattuga precedentemente lavata e tagliata a striscioline larghe 1 centimetro, mescolare, coprire e lasciare stufare a fuoco bassissimo
pelare la carota e tagliarla a piccoli cubetti ed aggiungerla
mescolare e far rosolare pochissimi minuti
nel frattempo lavare le patate, pelarle e tagliarle a piccoli cubetti
aggiungerle insieme al brodo vegetale caldo e filtrato
coprire il tegame e lascia stufare a fuoco dolce per una ventina di minuti
aggiungere qualche pomodorino e le croste di parmigiano tagliate a piccoli cubetti
aggiustare di sale e di pepe e dopo cinque minuti spegnere, giusto il tempo che le croste si ammorbidiscano un po.
durante i tempi morti delle varie fasi, tagliare il pane raffermo a fette spesse un centimetro e tostarle
impiattare la zuppa e servirla coi crostini di pane dopo averla irrorata leggermente di un buon olio extravergine