Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

sabato 23 gennaio 2016

Girandola di patate


Questo è uno di quei piatti che in cottura pervade l'aria di un profumo delizioso.

L'avevo preparata anni fa e quasi me n'ero dimenticata, ho voluto rifarla, fotografandola passo passo per condividerla con voi tutti perchè questo piatto merita davvero. 
E' più che squisito, elegante e d'effetto.
Potete servirlo come secondo piatto o addirittura come piatto unico perchè è nutriente e ricco.


Ingredienti:
3 patate grandi
1 cipollotto o della cipolla rossa di tropea
100 gr pancetta affumicata a listarelle
150 gr di formaggio a scelta ( io ho usato tuma)
2 cucchiai di formaggio grattugiato
olio evo
sale

Procedimento: Lavate le patate, pelatele e tagliatele a fettine sottilissime di 1 millimetro, se avete una mandolina o un attrezzo che vi consenta di avere le fette uguali di spessore è ancora meglio.
Tagliare la tuma a fette sottili e un po' meno grandi della dimensione delle fette di patate.
Affettate il cipollotto a fettine sottili
Foderate una teglia piccolina sganciabile con carta da forno, e copritene il fondo di fettine di patate
Adesso procedete a posizionare le patate in maniera verticale, inserendo di tanto in tanto le fettine di formaggio.
Completato il bordo create un centro procedendo allo stesso modo
Una volta riempita la teglia inserire negli spazietti le listarelle di pancetta e le rondelle di cipolla
versare un filo di olio e poco sale ed infornare coprendo con l'alluminio a 150 gradi per 1 ora
Controllare la cottura con uno stecchino quindi se ritenete che le patate siano quasi del tutto cotte spargete il formaggio grattugiato e reinfornate, stavolta però a 200 gradi e senza l'alluminio,
per completare la cottura e fare gratinare il formaggio.
Farla intiepidire un po' prima di tagliare i bordi della carta da forno e poi trasferirla sul piatto da portata con l'aiuto di una paletta.
Servire tiepida.