Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

lunedì 30 gennaio 2017

Penne al forno con Ragù, Bacon e gambi di Funghi BIMBY

Amo il ragout in tutte le sue varianti, lo preparo spesso e con diverse ricette edi frequente inserisco nuovi ingredienti come in questo caso.
E poichè amo altrettanto la pasta al forno ed il ragout si sposa perfettamente con essa....il pranzo è servito!
In questo piatto ho utilizzato i gambi di funghi champignons che mi erano avanzati.

Ingredienti per 6 persone:
500 g di penne
400 g di macinato di manzo
200 g di bacon a cubetti
i gambi di una dozzina di champignons
1 cipolla medio/piccola
1 carota
1 costa di sedano
3 cucchiai di olio evo
mezza tazzina di vino rosso
600 g di passata di pomodori
2 fette di burro LURPAK
200 g di besciamella
2/3 cucchiai di pangrattato fine
5 cucchiai di grana grattugiato
sale, pepe


Procedimento:
Inserire nel boccale cipolla, sedano e carota e tritarli con qualche colpo di turbo ( io ho utilizzato il preparato per soffritto surgelato)
Aggiungere mezza tazzina di acqua e lasciar stufare 2 minuti a 100 gradi velocità 1
Unire l'olio evo e continuare per altri 3 minuti sempre 100° vel. 1
Aggiungere il bacon e continuare altri 2 minuti sempre 100° velocità soft antiorario
Unire il macinato e lasciar rosolare per altri 5 minuti 100° velocità soft antiorario
Sfumare col vino 3 minuti temperatura varoma velocità soft antiorario
Unire i gambi a pezzetti
Aggiungere la passata di pomodori, il sale e il pepe e continuare la cottura per 20 minuti a 100° velocità soft antiorario
Cuocere le penne in abbondante acqua salata per la metà del tempo di cottura indicato in confezione
Scolarla e rimetterla nella stessa pentola nella quale l'avevate cotta
Aggiungere il burro, 4 /5 mestoli di ragù , la besciamella e metà parmigiano, quindi mantecare
Spargere mezzo mestolo di ragù nel fondo della pirofila
Versarvi sopra la pasta condita e spargervi sopra il rimanente ragù
Spolverizzare col pangrattato ed il parmigiano rimasto