Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

martedì 8 novembre 2016

Zuppa di patate e lattuga iceberg con cotenna - Riciclo scarti

Nulla di più confortevole tornando dal lavoro nelle fredde sere invernali di gustare per cena una zuppa fumante accompagnata da crostini di pane.
Come questa ad esempio, arricchita dagli scarti di salumeria, si! Avete capito bene,,,scarti di salumeria.
Quando fate la spesa, chiedete al vostro salumiere di regalarvi la cotenna del prosciutto crudo e le scorze del parmigiano e poi aggiungeteli anche alla più insignificante delle zuppe e vedrete che prelibatezza ne verrà fuori!

Ingredienti per 2 persone:
1 Scalogno
 100 g Cotenna
1 carota grande o 2 carotine
mezza lattuga iceberg
2 patate medie 
100 g di croste di parmigiano
olio evo
sale, pepe

Per il brodo vegetale
1 lt acqua
1 cipolla piccola
1 carota
1 costa di sedano

Procedimento:
Mettere a bollire l'acqua con le verdure per il brodo vegetale tagliate a pezzetti
Nel frattempo  pelare carote e patate e lavare la lattuga
tagliare le patate a cubetti, le carote a rondelle sottili e la lattuga a striscette
tagliare inoltre cotenna e scorze di formaggio a piccolissimi cubetti
In un tegame di media grandezza soffriggere lo scalogno tagliato a julienne in olio extravergine
Appena appassisce aggiungere le carote a rondelle e lasciare rosolare
Unire quindi i cubetti di cotenna e lasciare assaporare
Aggiungere una tazzina di brodo vegetale filtrato, coprire e lasciare stufare
Dopo circa 7/8 minuti aggiungere le patate e poco dopo la lattuga iceberg, quindi mescolare


Aggiungere a questo punto circa 700 g di brodo vegetale, coprire quasi del tutto lasciando un piccolo spiffero e far cuocere per 20 minuti
Monitorare la cottura ed aggiungere ulteriore brodo nel caso scarseggiasse
Nel frattempo tagliate il pane a fette e tostatelo in una griglia o in forno senza però farlo abbrustolire troppo
Trascorsi i 20 minuti aggiungere le croste di formaggio. aggiustare di sale, pepare e lasciare andare per altri 3 minuti, giusto il tempo che le croste si ammorbidiscano un po'.
Servire calda coi crostini di pane