Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

mercoledì 2 novembre 2016

Risotto con Zucca gialla e Salsiccia - Tostatura del Riso

Uno dei più saporiti ed invitanti risotti che si posson preparare con la zucca.
Un classico, che però può subire qualche piccola variante per effetto del gusto personale della cuoca.
I miei ragazzi ne vanno matti e io ne approfitto per proporlo spesso in tavola in questo tiepido autunno.

In calce alla ricetta troverete una dettagliata spiegazione sulla TOSTATURA  e sulla sua importanza


Ingredienti per 4 persone:
5 tazzine di riso carnaroli o vialone nano
500 g di zucca gialla (o rossa)
4 o 5 Salsicce
1 cipolla media
1 tazzina di vino bianco
60 g di burro (30 g per il soffritto e 30 g per la mantecatura)
sale, pepe
parmigiano grattugiato (facoltativo)

Procedimento:
Togliere il budello alle salsicce e spezzettarle, quindi tritare la cipolla
Togliere alla zucca la scorza, i semi e i filamenti quindi tagliarla a piccoli cubetti
Soffriggere con pochissimo olio  e metà burro la cipolla finemente tritata
Aggiungere la salsiccia e col mestolo di legno pigiarla in modo da ridurla a piccoli granuli
Aggiungere i cubetti di zucca e farli rosolare, quindi alzare la fiamma e stufare col vino
Mettere a bollire circa un litro e mezzo di acqua
Una volta evaporato il vino aggiungere un mestolo di acqua calda e coprire in modo che la zucca possa stufare e ammorbidirsi
Se si asciuga l'acqua e la zucca non è ancora morbidissima ripetere l'operazione
Non appena la zucca sia diventata sufficientemente morbida pestarla col mestolo per farla divenire quasi una crema
Lasciare asciugare il condimento quindi aggiungere il riso e far tostare per un paio di minuti. (leggere in calce le specificazioni sulla tostatura del riso)
Una volta tostato il riso portarlo a cottura aggiungendo un mestolo d'acqua calda alla volta e mescolando spessissimo.
Dopo circa 13 minuti il riso sarà pronto, assaggiate per verificare la cottura, aggiustate di sale e spegnete.
Unire una noce di burro e mescolate per amalgamare.
Se gradito spolverizzare di parmigiano grattugiato  ed impiattare. 

TOSTATURA del riso
La tostatura del riso è importante in quanto serve a sigillare i chicchi che in cottura rimangono integri e affinchè il riso venga tostato il condimento deve essere molto asciutto.
Durante la tostatura il riso che va mescolato continuamente per non bruciarsi,  produrrà un rumore, una sorta di ticchettio simile a delle minuscole pietruzze.
Il riso diventa in questo modo duro, molto caldo e trasparente. (Vedi Filmato)