Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

domenica 21 agosto 2016

La deliziosa Diplomatica di Gerarda

Che dire? Una meraviglia!!! Una delle squisite preparazioni della nostra bravissima Gerarda.
Un dolce a dir poco delizioso, elegante e delicato.
Prepararlo non è difficile basta solo un po' di pazienza, le seguenti quantità sono sufficienti per 8/10 paste dipende dalla larghezza.....proviamoci su!!!













Ingredienti per il pan di spagna:
7 uova intere
250 g di zucchero
250 g di fecola di patate

Ingredienti per la crema:
500 g di latte
150 g di zucchero
40 g di maizena
200 g di panna vegetale

Altri ingredienti:
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
per la bagna:
250 g di acqua
100 g di zucchero
100 g di rum
zucchero di canna o semolato per cospargere la sfoglia
zucchero a velo per decorare

Procedimento:
Montare a lungo ( almeno 20 minuti con un frullino elettrico) le uova intere con lo zucchero
quindi incorporare pian piano la fecola, utilizzando una spatola, e mescolando delicatamente con movimenti delicati dal basso verso l'alto
Versare l'impasto in uno stampo imburrato ed infarinato oppure rivestito di carta forno bagnata e poi strizzata per farla aderire bene alle pareti
Infornare a 160/170 gradi per circa 40 minuti ( dipende dal forno)
Trascorso il tmpo indicato, infilzare uno stuzzicadenti al centro per verificare l'avvenuta cottura
Preparare la crema come si trattasse di una crema pasticcera e quando si raffredda amalgamarla delicatamente alla panna precedentemente montata ma non troppo
Bucherellare la pasta sfoglia con i rebbi della forchetta e cospargerla di zucchero di canna o semolato ed infornarla a 200 gradi sino a doratura
Preparare lo sciroppo per la bagna sciogliendo nell'acqua lo zucchero ed i rum
Una volta raffreddato tagliare il pan di spagna a strisce sottili, bagnarlo e comporre il dolce disponendo alla base la sfoglia, quindi la crema, la striscia di pan di spagna, poi ancora crema sfoglia.
Far riposare in frigo, poi tagliare a tranci e decorare con lo zucchero a velo.