Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

sabato 6 agosto 2016

I gigli rigati alla bolognese di Sergio



Un primo piatto classico, saporitissimo,,,l'intramontabile ragout bianco alla bolognese.
Con una particolarità che gli conferisce un gusto particolarissimo, una spolverata finale di rosmarino fresco,,,, un tocco in pià, un valore aggiunto che lo rende davvero squisito!

Ingredienti per 5/6 persone
500 g di pasta formato gigli rigati


800 g di macinato di maiale grosso cioè passato una volta sola nel tritacarne
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
mezzo bicchiere di vino bianco
sale
rosmarino fresco ( in parte finemente tritato)
parmigiano grattugiato

Procedimento:
Tritare finemente carota, cipolla e sedano e soffriggerli dentro ad un tegame con olio evo
Aggiungere il macinato e mescolare, lasciare quindi rosolare
Alzare la fiamma e sfumare col vino
aggiungere poca acqua e continuare la cottura mescolando spesso
Unire un rametto di rosmarino e proseguire la cottura per 45 minuti circa in tutto, i primi 20 minuti a coperchio socchiuso e la restante parte senza coperchio
fare attenzione a non fare asciugare eccessivamente il ragù

Cuocere la pasta , scolarla bene e mescolarla a parte del ragù
Impiattare aggiungendo altro ragù in ogni singolo piatto, una spolverata di rosmarino tritato e il parmigiano, se gradito