Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

giovedì 7 luglio 2016

Il mio coucous al sugo di pomodorini e polpettine

Amo il cous cous, in ogni sua versione, abitualmente lo preparo con le verdure, col pesce o col pollo ed agnello, avevo ospiti e per variare stavolta ho voluto prepararlo così.


Ho praticamente realizzato il cosiddetto sugo siciliano con dei residui di macelleria di manzo e l'estratto di pomodori ma per conferire un valore aggiunto non ho utilizzato una qualsiasi passata di pomodori ma una salsa pronta di pomodorini di alta qualità. Una volta pronto il sugo ho immerso dentro le polpettine di macinato precedentemente infarinate e fritte.
Il risultato è stato straordinario, gustosissimo, un vero successo che ha riscontrato grandissima approvazione e che rientrerà sicuramente tra quelli che preparerò più spesso.
Non fatevi scoraggiare dai diversi passaggi, seguite le foto e vedrete che è facilissimo prepararlo.
Vorrei, inoltre, specificare che quando cito la misura "bicchieri" intendo bicchieri di plastica usa e getta colmi sino all'orlo e per residui di macelleria intendo pezzi di scarto formati da ossa di manzo o maiale con poca polpa.

Dosi per 6 persone

Ingredienti per il cous cous
2 bicchieri colmi di cous cous
2 bicchieri di brodo caldo di carne

1 cucchiaino d'olio d'oliva

Ingredienti per le polpettine di carne:
350 g di carne macinata mista
1 uovo intero
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di pangrattato
qualche filo di erba cipollina tagliato a piccolissimi pezzetti
aglio in polvere q.b.
sale, pepe
farina di semola rimacinata e olio di semi di arachidi per infarinare e friggerle

Ingredienti per il sugo:
500 g di residui di macelleria
1 cipolla piccola
1 carotina
1 costa di sedano
3 cucchiaidi olio di oliva
2 cucchiaini di estratto di pomodori o 2 cucchiai di triplo concentrato di pomodori
1 bottiglia di salsa pronta di pomodoro ciliegino IGP CAMPISI

Procedimento 
Inizio preparando il sugo quindi facendo rolosare in un capiente tegame gli ortaggi finemente tritati in olio evo
Io dopo questo passaggio riduco tutto in crema con un frullatore ad immersione e nella crema sciolgo l'estratto di pomodori ( o il triplo concentrato)
A questo punto aggiungo la salsa di ciliegino CAMPISI, allungo con circa un litro d'acqua e immergo i residui di macelleria.
Copro per metà e lascio andare per circa un'ora.
Nel frattempo preparo le polpettine impastando la carne macinata con il resto degli ingredienti e formando delle palline piccole quanto una moneta da 2 euro.
Le infarino e le friggo in olio di semi bollente, adagiandole poi su carta assorbente o carta da pane.
Una volta fritte tutte le polpettine le immergo nel sugo dal quale ho estratto precedentemente i pezzi di carne.
Lascio andare solo 2 o 3 minuti e spengo.



A questo punto passo al cous cous e all'assembamento del piatto.
Faccio scaldare due bicchieri di brodo di carne, chi mi segue sa già che lo tengo in freezer pronto all'uso, l'eventuale ricetta è QUI ma potrete usare del dado granulare sciolto in 2 bicchieri d'acqua calda.
Verso il brodo caldo sul cous cous posto dentro ad una ciotola, aggiungo l'olio mescolo e copro con pellicola trasparente.
Appena il cous cous si è un po' raffreddato ed ha assorbito tutto il brodo lo sgrano con l'aiuto di una forchetta riducendolo a singole minuscole palline di semola.
Verso il cous cous su di un piatto da portata e lo ricopro di sugo e polpettine