Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

martedì 24 maggio 2016

Orecchiette al pomodoro datterino secco "Campisi" e "muddica atturrata"

Amici a pranzo all'ultimo minuto, diventa necessario preparare un primo appetitoso e veloce che soddisfi tutti.
Con i giusti ingredienti in dispensa niente è impossibile e preparare un primo piatto saporito e di facile esecuzione diventa un gioco da ragazzi.
Le orecchiette preparate nel seguente modo, arricchite con la " mollica atturrata" e cioè pangrattato grattugiato  grossolanamente e tostato in padella insieme a pochissimo olio, diventano qualcosa di squisitamente saporito.
Ecco come realizzarle:

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di pasta formato orecchiette
120 gr di pomodoro datterino secco "Campisi"
2/3 spicchi d'aglio
3/4 filetti di acciuga sottolio "Campisi"
12 olive nere denocciolate
4/5 cucchiai di pangrattato non troppo fine
olio evo q.b.
sale

Procedimento:
Mettere su la pentola per la pasta e nel frattempo tostare la mollica versandola in un padellino antiaderente insieme ad un cucchiaino di olio e farla tostare mescolando spesso, deve solo assumere un colore leggermente ambrato senza bruciare quindi prestate attenzione
Adesso tagliare a pezzetti i pomodori datterini secchi
In una capiente padella far rosolare leggermente ma senza farli troppo imbiondire gli spicchi d'aglio insieme a due cucchiai di olio evo
Aggiungervi le acciughe e spezzettarle con l'aiuto di un mestolo di legno
Intanto buttar giù nell'acqua bollente e salata le orecchiette che vanno mescolate spesso soprattutto all'inizio perchè questo formato di pasta tende ad attaccarsi
Unire al condimento i pomodorini secchi già tagliati e le olive
Mescolare amalgamando con pochissima acqua di cottura della pasta
Scolare le orecchiette bene al dente, versare nella padella che contiene il condimento, mescolare quindi trasferire nel piatto da portate e spolverizzare con la mollica tostata

Suggerimento:
Quando si utilizzano dei formati particolari di pasta come le orecchiette, o quando si ha poco tempo per sorvegliare e per  mescolare la pasta in cottura è consigliabile aggiungere all'acqua , prima di buttar giù la pasta, un paio di cucchiai di olio.