Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

giovedì 7 gennaio 2016

Carciofi in pastella di Silvana

I carciofi in pastella sono un classico della cucina natalizia del palermitano
Il carciofo siciliano. quello con le spine per intenderci è un ortaggio molto amato e consumato qui al Sud. Si presta ad essere utilizzato in numerosissime ricette ma sicuramente una delle più golose è fritto in pastella. Il risultato è un guscio dorato e croccante con il cuore di tenero carciofo... una vera delizia!

La pastella, un miscuglio di acqua e farina è oggetto di continue diatribe, con o senza uovo, con o senza lievito, acqua fredda o temperatura ambiente, insomma a dispetto delle internazionali regole culinarie, qui al Sud ognuno la prepara come meglio gli pare. Questa di Silvana ha una particolarità che la rende senz'altro più gustosa, l'aggiunta di pecorino grattugiato.....come resistere a non provarla?

Ingredienti:
carciofi
il succo di un paio di limoni
olio per friggere

Ingredienti per la pastella:
500 g. Farina
25g. Lievito
1 uovo
Pizzico di zucchero
Un cucchiaio di pecorino grattugiato ( se gradito)
Un filo d'olio evo
Sale q.b.


Procedimento:
Innanzitutto preparare la pastella amalgamando la farina con acqua tiepida, aggiungere l'uovo, il lievito ed il formaggio ed in ultimo il sale.

Coprire la ciotola con un canovaccio e farla riposare un'ora e mezza almeno
Sbucciare i carciofi togliendo le foglie esterne più dure
Tagliarli quindi a metà, nel senso orizzontale in modo da privarli delle spine
Tagliarli ora verticalmente e privarli del fieno ( cosiddetta barba), quindi tagliarli a fettine larghe un centimetro che immergerete in acqua acidulata con succo di limone
colare per bene i carciofi e avvolgerli in un canovaccio muovendoli delicatamente per togliere l'acqua in eccesso, quindi immergeteli. a poco a poco nella pastella e friggeteli. in olio bollente
Adagiarli su carta assorbente, servire caldi