Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

sabato 26 dicembre 2015

Crostata e tartellette con confettura di amarene homemade

Per me è quasi una consuetudine "impastare" alla domenica pomeriggio.
Mentre gli uomini di famiglia guardano il calcio in tv e i le mie ragazze organizzano al telefono la loro serata domenicale, io mi armo di uova, zucchero e farina e preparo i dolci per il thè o per la colazione del giorno dopo.
Per lo più sono biscotti o crostate, che impasto sul tavolo in soggiorno per non far rumore col frullino e riuscire a rimanere tutti nello stesso ambiente.
Come base uso la mia frolla semplice, che vi ho più volte descritta, ricetta di mia sorella donatami tantissimi anni fa.




Ingredienti per la frolla:
500 gr di farina 00
250 gr di burro morbido a pezzetti
200 gr di zucchero
2 uova intere
1 vanillina o poca scorza di limone grattugiata
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
un po' di albume sbattuto per le striscette della crostata e dello zucchero a velo per decorare le tartellette




Ingredienti per il ripieno:
marmellata, possibilmente fatta in casa, in questo caso confettura di amarene
 Nella categoria Conserve e Confetture troverete diverse ricette di marmellate e confetture
CLICCATE QUI


Procedimento:
Impastare gli ingredienti,  formare una palla compatta, avvolgerla nella pellicola e falla riposare almeno 20 minuti in frigo.
Infarinare un piano e con l'aiuto del mattarello e con i 2/3 dell'impasto  formare un disco spesso mezzo centimetro
Imburrare ed infarinare la tortiera o lo stampo per muffins e rivestirlo di frolla
Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, riempire di marmellata e con la restante frolla formare un disco ricavandone delle striscette per rivestire la crostata o dei piccoli dischi se avete scelto di preparare le tartellette.
Sigillare bene i bordi  delle tartellette e spennellare di albume le striscette che ricoprono la crostata, quindi infornare a 180/200 gradi per circa 20 minuti
A piacere spolverizzare di zucchero a velo i pasticcini

Suggerimento:
Per una versione più leggera e digeribile sostituire la farina 00 con una farina meno raffinata come la Zero, lo zucchero semolato con lo zucchero di canna ed il burro con 200 grammi di olio di oliva