Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

domenica 29 novembre 2015

hamburgers e/o polpette di baccalà

Profumati e buonissimi, un escamotage per fare mangiare il pesce ai più piccoli, o per portare a tavola un secondo di pesce stuzzicante e saporito.

Ingredienti per circa 30 hamburgers o polpette
700 gr di baccalà sotto sale (o ammollato )
1 kg di patate
1 spicchi d'aglio
2 uova
prezzemolo
2 foglie di alloro
pepe
pangrattato o farina per panare
olio di semi di arachidi


Lessare le patate con tutta la buccia, quindi raffreddarle un po', sbucciarle e schiacciarle
Porle in una capiente ciotola
Lessare il baccala ( precedentemente ammollato in caso di baccalà sotto sale) SENZA sale e con un paio di foglie di alloro
Scolarlo per bene e mondarlo privandolo della pelle e delle spine
Ridurlo in piccoli pezzi con la mezzaluna
Aggiungerlo alle patate, unire le uova, il prezzemolo e uno spicchio d'aglio tritato finemente o schiacciato con l'apposito utensile
Amalgamare il tutto e formare a piacere o degli hamburgers larghi circa 8 cm oppure delle polpette allungate ( aiutandosi con due cucchiai come si fa con le quenelle)
Panare o infarinare e friggere in olio di semi di arachide bollente
Far scolare in carta assorbente per perdere l'unto in eccesso e servire caldi.

Suggerimento:
Se preferite il baccalà sotto sale acquistatelo almeno 3 giorni prima e tenetelo dentro ad un capiente recipiente, coprendo di acqua, per tutto il tempo. Cambiate l'acqua almeno 4 o 5 volte al giorno altrimenti risulterà eccessivamente salato)
personalmente preferisco panare in caso di hamburgers ed infarinare nel caso di polpette.