Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

mercoledì 23 settembre 2015

I polpi di Francesca

Variante ancor più golosa dei classici polpi "murati".
Piatto tipicamente mediterraneo che va preparato coi polpi di scoglio cioè quelli grigiastri coi tentacoli lunghi, che accorciando leggermente i tempi di cottura possono tranquillamente sostituiti dai moscardini.
Ne risulta un sughetto tanto gustoso da poterci condire un paio di piatti di spaghetti.


Ingredienti per 4 persone:
1 kg di polpi
 1 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di estratto di pomodori o 2 cucchiai colmi di triplo concentrato di pomodori
mezza tazzina di aceto bianco
2 cucchiaini di zucchero
olio evo
sale, pepe

lavare bene i polpi sotto l'acqua corrente, quindi separare le teste dai tentacoli
asportare la parte cartilaginosa corrispondente alla bocca ed eliminare gli occhi
tagliare i tentacoli a pezzi di circa 8 cm di lunghezza

in un tegame capiente soffriggete la cipolla tagliata a julienne con l'olio, appena appassisce aggiungere lo spicchio d'aglio quindi unire i polpi ( anche le teste)
appena i polpi si colorano di rosso e prima di rischiare di bruciacchiare la cipolla, togliere i polpi e metterli via, quindi nello stesso tegame sciogliere il concentrato di pomodori aiutandosi con qualche filo d'acqua
aggiungere i polpi, salare, coprire e continuare la cottura per 15/20 minuti tenendo il tegame coperto
a fine pepare, aggiungere lo zucchero sciolto nell'aceto, mescolare e spegnere,