Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

domenica 27 settembre 2015

Fettine di vitello alla Sancho

Ricetta gustosissima ispirata ai miei amati spaghetti alla "Sancho", può anche esser preparata per riciclare delle fettine di carne panate e non più cotte o già fritte in precedenza e riposte in frigo.
Come sapete ho una famiglia numerosa, e non so mai quanti saremo a tavola, per cui preparo sempre tante pietanze ma delle volte manca qualcuno e mi avanza del cibo pronto da cuocere e non più cucinato.
Avevo in frigo 4 belle fette di fesa di vitello già panate pronte da friggere a cotoletta però

le cotolette le avevamo già consumate la sera precedente allora ho pensato di cucinarle in questo modo.

Ingredienti per 4 persone
4 Fettine di carne di vitello già panate
1 barattolo di polpa di pomodori
1 cipolla media
2 cucchiai di olio evo
6 fette di prosciutto cotto
150 grammi di primosale ( un pecorino morbido semistagionato) ma potreste utilizzare anche della provola semipiccante
olio per friggere
sale, pepe origano

Rosolare la cipolla a julienne con l'olio evo in un tegamino, aggiungere la polpa di pomodori, salare e lasciar cuocete, coprendo per circa 10 minuti. A fine cottura aggiungere pepe ed origano.
Nel frattempo friggere le fette di carne ed adagiarle su carta assorbente per perdere l'unto in eccesso

Sporcare il fondo di una pirofila con parte del sugo di pomodori, adagiarvi le fette di carne, versarvi sopra qualche altra cucchiaiata di sughetto, il prosciutto e metà delle fette di formaggio. Spolverizzarvi un po' di origano,
Quindi ripetere l'operazione con le restanti fettine, sughetto, primosale ed origano.
Passare in forno a 200 gradi per soli 5 minuti quindi lasciare intiepidire un po' e servire.