Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

giovedì 24 settembre 2015

Apple Pie la mia versione della torta di mele di Nonna Papera

Chi non conosce la torta che Nonna Papera portava ai suoi nipotini Qui, Quo e Qua?
E' una sorta di golosissima crostata "chiusa" il cui impasto è molto simile alla pasta brisée, ripiena di mele e cannella.
Va servita con del gelato alla vaniglia poichè la cremosità del gelato si sposa egregiamente con la croccantezza della pasta dal morbido ripieno.

Ingredienti:
300 gr di farina 0 (zero)
50 gr di zucchero di canna
150 gr di burro
100 gr di acqua
1 pizzichino di sale

Ripieno:
700 gr di mele renette
il succo di un limone
2 cucchiaini di cannella
100 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino da thè di fecola
1 cucchiaio di zucchero di canna e un uovo sbattuto per spennellare
un po' di farina per spianare la pasta

Impastare tutti gli ingredienti, formare una palla compatta e porla in frigo a riposare, avvolta nella pellicola.
Nel frattempo sbucciare le mele e tagliarle a fettine, metterle in una ciotola col succo del limone, la cannella lo zucchero e la fecola.
Con l'aiuto di un mattarello spianare poco più della metà della pasta su di un piano infarinato
formare un disco un po' più grande della teglia
Foderare la teglia con della carta forno inumidita e ben strizzata
Adagiarvi sopra il disco di frolla creando un paio di cm di bordo, bucherellarlo un po' con una forchetta
Versarvi il ripieno e con la pasta rimasta formare un altro disco per chiudere la torta
Sigillare bene i bordi e creare dei taglietti sulla parte superiore della torta per far evaporare l'umidità che durante la cottura si creerà dentro alla torta
Spennellare d'uovo e cospargere di zucchero di canna

Infornare in forno caldo a 180 gradi per 35 minuti
Spegnere e tirare fuori appena si dora un po', controllate la cottura perchè i tempi dipendono molto dal forno.

Servire leggermente tiepida accompagnata dal gelato alla vaniglia,