Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

sabato 18 luglio 2015

Creme brulée - Francia




Dolce classico della pasticceria francese, il cui significato equivale a crema bruciata, in quanto dopo la cottura, la superficie viene resa spessa e croccante con l'utilizzo della fiamma di un cannello per dolci o del grill del forno.
Il piacere di gustare una creme brulée, otre al gusto delizioso della crema, è dato dal contrasto fra la croccantezza della superficie ed il cuore morbido di crema all'interno.
Personalmente amo molto questo dolce, i miei preferiti è ormai noto sono le crostate e i dolci al cucchiaio e tra questi ultimi la creme brulée è sicuramente la mia preferita!






Ingredienti
per 6 porzioni
:

400 gr di panna liquida
100 gr di zucchero
4 tuorli
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di un baccello
zucchero di canna q.b.


Procedimento:

Lavorare a lungo i tuorli con lo zucchero sino a che il composto non diventi molto chiaro e spumoso
Riscaldare la panna, spegnere il fuoco ed aggiungere i tuorli  mescolati allo zucchero. Continuando a mescolare utilizzando una frusta aggiungere l'estratto di vaniglia
Versare nelle coppette che vanno poste all'interno di una pirofila con dell'acqua dentro nella quantità giusta affinché il livello dell'acqua arrivi a metà delle coppette

Infornare a 180 gradi per 30 minuti, in questo modo la crema verrà cotta a  bagnomaria.
Tirare fuori dal forno e lasciare raffreddare, quindi spargere sopra lo zucchero di canna
Con l'aiuto del cannello bruciare lo zucchero in modo che si formi della crosticina in superficie, se non possedete il cannello per pasticceria rimettete le coppette dentro al forno per pochi minuti i modalità grill.
Servire fredda.